#ProfumoDiPane

Panini al Cumino


Avevo realizzato questi panini per l'evento #MagiaDelleErbe come apri-serata, beh il tempo di metterli a buffet che già questi erano spariti. Profumato e deciso ha saputo dare equilibrio e corpo alla serata. Più che una ricetta è un'idea su come arricchire eventualmente un buffet già ben "attrezzato" di leccornie, giusto per dare - il famoso "Tocco in più". Quindi pronti con carta, penna e mani infarinate?

INGREDIENTI x 30 Panini
450 gr. di Farina Bianca tipo "00";
50 gr. di Semola di Grano Duro Rimacinata;
300 ml. di Acqua a temperatura ambiente;
Cumino in Polvere q.b.
2 Cucchiai di Olio di Oliva
1 Bustina di Lievito Granulare;
Sale;
1 Cucchiaino di Zucchero;

PROCEDIMENTO
Per prima cosa fate sciogliere il lievito nell'acqua a temperatura ambiente, aggiungendovi lo zucchero. Mescolate il tutto e coprite il contenitore con pellicola trasparente e mettete il tutto in un luogo asciutto.
A questo punto su una spianatoia unite le farine (setacciate), la polvere di cumino e il sale. Date una prima mescolata, poi al centro unite poco alla volta l'olio d'oliva e il composto di acqua e lievito, che avendolo lasciato coperto e all'asciutto avrà già iniziato una "lievitazione". Iniziate quindi ad incorporare farina, e impastate. Continuate a lavorare il tutto per circa dieci - quindici minuti con vigore, in modo che le fibre dell'impasto reagiscano. Dovete ottenere un prodotto liscio ed omogeneo. Quindi riponetelo in una ciotola coperto da pellicola oliata e mettetelo a lievitare per un paio di ore - Barbatrucco: se fate scaldare il microonde per un minuto a vuoto creerete una perfetta camera calda per il vostro impasto. 
Una volta che la dimensione dell'impasto sarà raddoppiata, prelevate il composto dalla ciotola e realizzate delle palline, leggermente più grosse di una da golf, e disponetela sulla leccarda da forno, procedete così fino ad esaurimento dell'impasto, copritela e fatele fare una seconda lievitazione fino a che il forno non sarà arrivato a temperatura. 
Quando il forno avrà raggiunto 210°C, con uno spruzzino (pulito ovviamente) irrorate il forno con dell'acqua per creare umidità in questo modo il vostro pane sarà croccante fuori e morbidissimo all'interno. Infornate il pane per i primi 10 minuti dopo di che eventualmente voltatelo anche dalla parte sotto per una cottura uniforme, fino a che la sommità non risulti dorata. Lasciatelo raffreddare e potete servirli ai vostri commensali sulla tavola oppure come aperitivo, magari farciti con dell'ottimo crudo e con verdure grigliate o carne, scegliete voi!



Scrivi commento

Commenti: 0