#pescefinto

Pesce Finto


Buon primo aprile a tutti, e quale migliore occasione del Pesce d'Aprile per realizzare un pesce che non è un pesce ma sa di pesce? Documentandomi sul web riguardante la nascita di questa giornata pare che - almeno in Europa - era tradizione festeggiare il capodanno a cavallo di questa data, e le persone si regalavano pacchi d'oro. Ma a seguito della riforma di Papa Gregorio XIII che spostò la giornata del capodanno dal 1°Marzo al 1°Gennaio, le persone iniziarono a regalarsi sempre dei pacchi, in modo scherzoso, vuoti. E quindi quale miglior occasione di questa giornata per realizzare quest'idea? Siete pronti con il vostro taccuino?

INGREDIENTI
5 Patate di Media grandezza
200 g di Tonno a Filetti in barattolo di vetro
200 g di Maionese
Prezzemolo fresco qb
Sale qb
Noce Moscata
Olive denocciolate qb

PROCEDIMENTO
Come prima cosa procedete con il lessare le patate, dopo averle lavate molto bene sotto l'acqua corrente, incidete leggermente la buccia e dopo di che partendo freddo procedete alla cottura. Vi indico di incederle con la buccia perché una volta cotte sarà più semplice pelarle, controllate ovviamente la morbidezza delle patate, quando queste saranno cotte scolatele, raffreddatele privatele della buccia e schiacciatele.
Lasciate leggermente la "polpa" a raffreddare, quindi procedete con il tritare finemente il prezzemolo - ovviamente se potete al coltello o con la mezzaluna. Stesso discorso per il tonno, grossolanamente ottenete un battuto, quindi unite il tutto insieme alle patate iniziando ad unire il composto. Terminate aggiungendo la maionese e le eventuali spezie: noce moscata e sale - qualora risultasse il tutto senza. 
Ora è necessario dare una forma al vostro "pesce" io - o meglio mamma - aveva un piatto a forma di pesce, quindi una volta ricoperto da pellicola trasparente ho riposto il composto ben compattato e successivamente l'ho messo in frigorifero per qualche ora, io l'ho lasciato per tutta la notte. Ma se voi non avete un piatto o una ciotola a forma di pesce tirate fuori la vostra creatività dando per quanto vi è possibile la forma, terminate con una rondella di oliva nera o verde per l'occhio e qualche rondella a formare le bolle, servitelo ben freddo con un bel bianco fresco -



Scrivi commento

Commenti: 0