#almicroonde

Meringhe al Microonde


Il microonde, questa scatola entrato nelle nostre cucine anni e anni fa...eppure molti lo usano solo per scaldare il latte. Ed è veramente un peccato. C'è chi dice che faccia male questa tecnica - ma ovviamente basta non abusarne. Qualche settimana fa di notte, eh si di notte, spulciavo vari pin su Pinterest - se ci siete anche voi seguitemi qui. E mi sono imbattuto in un post in inglese "Microwave Meringue" mi sono subito incuriosito e così mi sono messo a spulciare se esistessero altre ricette e li ho trovato la ricetta dello chef Diego BONGIOVANNI dove spiegava come meglio come realizzare con le dosi, e così all'1:00 di notte circa avevo gli ingredienti, e magia sono venute. Ho sempre avuto un rapporto pessimo con le meringhe classiche perché o venivano troppo scure oppure non gonfiavano, c'è da dire che questa versione non diventano le classiche perfette a spumino, sono più a cookies però l'effetto è meraviglioso se volete realizzare un macaron rapido oppure come decorazione, ma basta con le parole - pronti a cucinare?

INGREDIENTI
300 g circa di Zucchero a Velo;
1 Albume;
Aromi Vari eventualmente (Cannella, Limone, Vaniglia...);

PROCEDIMENTO
Due principali ingredienti, e uno che può dare quel quid in più di sapore. Ma di base ci vuole solo zucchero a velo e 1 albume. Semplicemente in una ciotola unite l'albume e mano a mano aggiungete lo zucchero a velo e iniziate a mescolare. Dovete ottenere un composto lavorabile anche con le mani, io ho usato circa 300 g di zucchero a velo - ovviamente dipende anche dalla grandezza dell'albume.
Comunque una volta ottenuto il mio composto l'ho riposto in una tasca da pasticciere ed ho realizzato delle perle grosse quanto un albicocca, forse più piccole e le ho adagiate sul piatto del microonde coperto da carta forno: mi raccomando 3 per volta. Potenza massima (700watt) per 50 secondi 1 minuto - non di più se no caramellano. Le togliete e le disponete delicatamente su una griglia per farle asciugare e procedete fino a che non avete esaurito l'impasto. Perfette da sole ancora meglio se usate per decorare, saranno l'asso nella manica quando avete ospiti improvvisi!



Scrivi commento

Commenti: 0