#frittatineverdi

Frittatine Verdi nel Pane Caldo


Chi mi conosce sa che io e la mia famiglia siamo nel direttivo di una società dilettantistica di pesca in acqua dolce e negli di colazioni ne abbiamo preparate - almeno una domenica al mese prepariamo colazione per circa 70 pescatori. E in queste colazioni compaiono anche loro: le frittatine verdi; Credo che sia una delle ricette più buone che mamma mi ha insegnato, e su queste frittatine c'è un piccolo aneddoto. Quando mia madre era piccola fece a gara con suo zio su chi avrebbe mangiato più panini con la frittata, e li mangiava a Ceva - in provincia di Cuneo - alla stazione. Questo famoso panino è stato finalmente ufficializzato ricevendo il riconoscimento comunale, se siete curiosi a questo link potete leggere di più a riguardo, e nel mentre siete pronti a leggere la ricetta?

INGREDIENTI
1 Mazzetto di Prezzemolo
Foglie di Menta qb
Foglie di Spinacino
1 Spicchio d'Aglio
2 Uova
1 Cucchiaio di Fecola di Patate
Formaggio Spalmabile
6 Pagnottine tipo 'Rosetta' o 'Tartarughe'
Sale qb
Pepe Nero
Olio di Semi

PROCEDIMENTO
Dopo aver lavato accuratamente tutte le erbe aromatiche sotto l'acqua corrente, tagliate in modo grossolano il prezzemolo - compresi di gambi - e riponete nel mixer. Unite a questo punto le uova, lo spicchio d'aglio - che volendo potete metterne solo mezzo e il cucchiaio di fecola (nella ricetta di mamma non c'è fecola o farina, però io l'ho messo per renderle più cicciose) quindi dando dei piccoli impulsi al frullatore ottenete un composto tritato e ancora granuloso dovete sentire al palato tutte le erbe aromatiche;
Quindi fate scaldare un tegame ampio, ungete leggermente la superficie e con carta da cucina spargete bene l'olio di semi, oppure d'oliva. Quando avrà raggiunto calore con un cucchiaio prelevate un po' di composto e adagiatelo sulla padella, fate cuocere bene da una parte e quando si formeranno delle bollicine sulla superficie verso di voi giratele con una spatola e terminate la cottura un paio di minuti per lato e potete trasferire le vostre frittatine su un piatto, procedete così fino a che non avrete esaurito il composto;
Ultimo step: il pane; Io ho scelto delle pagnottine tipo tartarughe, le ho tagliate a metà e nello stesso tegame dove ho cotto le frittatine le ho fatte tostare un paio di minuti fino a che la mollica non diventa croccante, quindi potete comporre il panino. Misticanza, frittatine verdi e formaggio spalmabile, avvortizzatele in dei tovaglioli, una coperta a scacchi un buon barbera e potete godervi un inizio primavera che si spera non tardi ad arrivare.



Scrivi commento

Commenti: 0