#unconventionalpizza

Pizza di Cavolfiore con Pomodoro, Ricotta e Basilico


Una domenica sera all'insegna del relax e del recupero di energie, ma cosa fare per cena? In frigo solo un cavolfiore - e così mi sono smesso a smanettare tra le ricette possibili da fare con il cavolfiore. E tra queste svettava una - non per niente è di Sonia Peronaci - denominata "Falsa Pizza" e questa versione prevedeva l'uso del cavolfiore come base di una pizza stra buona e quindi mani in pasta, voi pronti con il vostro taccuino? Una versione gluten free e volendo potete usare dei prodotti senza lattosio e quindi una pizza per tutti!

INGREDIENTI
1 Cavolfiore grande;
2 Albumi;
80 g Fecola di Patate
Pecorino Grattugiato qb
Noce Moscata qb
Salsa di Pomodoro
Foglie di Basilico
Ricotta
Sale
Pepe

PROCEDIMENTO
Dopo aver eliminato le foglie esterne e la parte interna del tronco che è più dura, dividete le cimette in tocchi più piccoli e mettete tutto nel frullatore. Aggiungete pecorino grattugiato e noce moscata e date una prima frullata. Quindi aggiungete gli albumi terminando così di frullare ottenendo un impasto granuloso ma ben omogeneo.
Foderate una teglia - se volete rotonda oppure rettangolare, come nel mio caso - con la carta forno, e prima di versare il composto ungetela leggermente, quindi procedete a disporre "l'impasto" e con le mani leggermente oleate oppure con un lecca-pentole bagnato livellate bene aumentando un po' lo spessore sui bordi: forno ben caldo 180-200°C per circa 30 minuti.
Nel mentre condite la salsa di pomodoro con olio d'oliva, sale e pepe - volendo potete aggiungere origano secco, nel mio caso ho aggiunto le foglie di basilico. Trascorsi i trenta minuti, versate la passata di pomodoro e cuocete per altri 10 minuti. A questo punto se volete potete usare un fior di latte e quindi cuocerla. Oppure come nel mio caso cuocere la "pizza" e prima di servirla adagiare dei tocchetti di ricotta rustica, qualche foglia di basilico e potete servire ai vostri commensali un qualcosa di diverso dal solito;



Scrivi commento

Commenti: 0