#chiacchierebugie

Bugie ripiene alla Composta di Albicocche


A carnevale ogni scherzo vale, certo non in cucina - Specialmente con questa ricetta: tre generazioni scendono in cucina, e ogni volta che le prepariamo; Nonna dice la sua, mamma dice la sua e io tento di inserire delle novità ogni anno, e quest'anno visto che mi è stata data la possibilità di creare delle versioni ripiene ho inserito il meglio che Mielizia offre ed ho realizzato delle bugie - sì qua le chiamiamo così, ma hanno diversi nomi, perfette per il periodo più mascherato dell'anno. Pronti con il vostro taccuino?

INGREDIENTI
700 g di Farina Bianca
7 Cucchiai di Zucchero
2 Uova intere
1/2 Bicchiere di Olio di Semi
1 Bicchiere di Latte
1 Bustina di Vanillina
1 Cucchiaino di Bicarbonato
1 Bustina di Lievito per dolci;
Composta di Albicocche 'Mielizia'
1 Litro di Olio di Semi d'Arachidi

PROCEDIMENTO
Iniziate con il separare gli ingredienti secchi da quelli liquidi, quindi unite la farina con il lievito, il bicarbonato e la vanillina oppure potete usare il lievito vanigliato. Per quanto riguarda i liquidi: fate scaldare leggermente il latte e scioglietevi lo zucchero e dopo di che unitevi le uova. Quindi unite il tutto assieme mescolando ottenendo un composto liscio e omogeneo, lasciatelo quindi leggermente riposare per qualche minuto;
Quindi spolverizzate con un po' di farina l'impasto e dividete l'impasto - che avrà riposato leggermente - in porzioni più piccole, dopo di che stendete le porzioni - potete stenderle a mano oppure (come facciamo in famiglia) con la classica nonna papera ottenendo una sfoglia sottile ma non troppo. Dopo di che tagliate la sfoglia in rettangoli e su ogni rettangolo adagiate un cucchiaio di composta di albicocche 'Mielizia', sigillate bene i bordi o con dell'uovo o con dell'acqua, con una forchetta chiudete bene il bordo e fate scaldare dell'olio in un tegame dai bordi alti;
Quando l'olio sarà a calore, pochi pezzi alla volta, e procedete alla cottura fino a che non saranno ben dorate, quindi trasferitele su carta assorbente e spolverizzatele con lo zucchero a velo, procedete così a friggere tutto quanto e servite ai vostri commensali come benvenuto nelle vostre cucine o come fine pasto!



Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Rosy (venerdì, 22 febbraio 2019 21:12)

    Ottime da fare���