#toscana

Pappa al Pomodoro in Forno


Chi conosce la mia "storia" sa bene che il mio cuore è diviso in tre: Piemonte, America e Toscana - Quest'ultima, è ormai una seconda casa. Li ho trovato delle persone stupende, che ritengo la mia famiglia. Mi hanno insegnato un sacco di cose e soprattutto il mio Maestro Luca BORGHINI, executive chef, mi ha sempre spronato e dato l'energia per alzare l'asticella. E' stata una delle prime idee che mi ha insegnato durante i buffet. E' un'ottima idea di riciclo e soprattutto con pochi ingredienti si crea un qualcosa di avvolgente e saporito, perché dopotutto il pane è oro e ad esso va dato una seconda vita, pronti con il vostro taccuino?

INGREDIENTI
Pane raffermo qb (meglio se sciocco);
500 ml di Passata di Pomodoro;
500 ml di Polpa di Pomodoro;
4 Spicchi d'Aglio;
1 Cipolla Rossa;
Foglie di Basilico;
Eventuale Brodo;
Sale qb
Pepe Nero qb
Olio d'Oliva

PROCEDIMENTO
Come prima cosa realizzate il sugo: quindi tegame dai bordi alti sul fuoco, giro di olio d'oliva - oppure extravergine Toscano. Quando sarà a calore aggiungete gli spicchi d'aglio pelati e la cipolla tagliata sottilmente. Io la cipolla l'ho passata alla mandolina, perché mi piace sentirne la consistenza e soprattutto da quel tocco di rusticità che in questa ricetta ci sta bene. Quindi lasciate stufare a fuoco dolce la cipolla, dopo di che aggiungete sia la passata di pomodoro che la polpa - la ricetta originale vorrebbe i pelati rotti con le mani, ma non li avevo. Aggiustate come sale e come zucchero per equilibrare l'acidità della salsa, abbassate il fuoco, aggiungete le foglie di basilico, e fate pippiare - in gergo napoletano il sugo deve fare le bollicine, cuocetelo fino a che non si sarà ristretto.
Successivamente tagliate il pane a tocchetti, ovviamente non dovrà essere troppo secco il pane. Se volete potete bagnarlo con del brodo vegetale per renderlo più morbido, soprattutto perché terminerà la cottura in forno, quindi disponete il pane che avete tagliato in una teglia e sopra colate il sugo, mescolate bene il tutto in modo che il pane venga abbracciato da questa salsa vellutata corposa e profumata - l'aglio io non l'ho tolto perché in cottura nel forno sprigionerà ancora più sapore. Se volete potete aggiungere altre foglie di basilico e infornate per circa 20 minuti modalità ventilata a 180°C, ovviamente il tempo è indicativo, il pane dovrà risultare ben biscottato e asciugarsi creando così l'effetto "papposo" ma senza risultare troppo. Lasciate leggermente raffreddare la teglia e poi servite: quando la preparavo per i buffet la si completava con basilico, giro di olio e pepe nero abbondante. Ma se volete potete aggiungervi un buon pecorino toscano per dare maggiore sapore e freschezza oppure affiancarla a del pesce è perfetta!



Scrivi commento

Commenti: 0