#berettasanvalentino

Cuori al Pomodoro ripieni di Crudo, Ricotta e Pinoli


Un raviolo per conquistarli tutti, un raviolo per soddisfarli tutti. Un raviolo per stupirli e nel gusto farli innamorare - Con un cuore molto goloso, quest'idea nel giorno di cupido è all'insegna della pasta fresca, di quel profumo che sa di casa, quel profumo classico del focolare che unisce - qualsiasi sia il focolare, e qualsiasi sia la forma dell'amore - terza ricetta per 'Fratelli Beretta' torna nelle cucine di #atavolaconwilli protagonista il crudo che però questa volta è stato nascosto, non perché di poca importanza, ma proprio perché ho voluto dare maggiore sorpresa al palato di chi assaggia scoprendo questo ripieno goloso e saporito, quindi direi che senza indugio vi spiego come farli: 

INGREDIENTI

200 g di Farina Bianca;
1 Uovo intero più un tuorlo;
Concentrato di Pomodoro 1 Cucchiaio;
200 g di Ricotta Vaccina;
1 Confezione di "Puro Crudo" Fratelli Beretta;
Pinoli qb
Sale qb
Pepe qb
Burro qb
Salvia qb

PROCEDIMENTO
Per prima cosa il ripieno: tostare leggermente i pinoli, unirli alla ricotta e al crudo frullando il tutto ottenendo un composto omogeneo, il tutto messo in una sacca poche e a riposare in frigo.
Secondo step: l'impasto. In una ciotola l'uovo con il tuorlo e il concentrato di pomodoro. Quindi unite la farina iniziando ad impastare il tutto ottenendo così un composto ben liscio ed omogeneo, lasciatelo quindi riposare;
Dopo di che terzo step: la stesura della pasta – se volete potete stenderla a mano. Io ho optato per la classica nonna papera dallo spessore più grande a quello più fine ottenendo una sfoglia liscia, quindi con la sacca poche fate dei ciuffetti, adagiate l';altra sfoglia sopra ed eliminate tutta quanta l'aria sigillando bene i bordi, taglia pasta a forma di cuore e via procedete con il resto fino ad esaurire l'impasto;
La cottura deve essere dolce e delicata, quindi quando l'acqua inizierà a bollire dolcemente tuffate i vostri cuori nel mentre fate fondere del burro in un tegame con foglie di salvia (io ho aggiunto anche dell'origano perché lo adoro fresco) quando la pasta sarà ben cotta trasferitela nel burro e nappatela – ovvero con il cucchiaio bagnate i vostri cuori e dopo di che impiattate, qualche scaglia di grana o parmigiano e potete lanciare la vostra freccia di cupido;



Scrivi commento

Commenti: 0