#BurgerNight

Quartirolo Burger


La settimana giunge al termine, e con questa anche la voglia di concedersi qualcosa di fuori dalle solite regole. Dopo tutto è Sabato sera quindi c'è la necessità di esagerare leggermente - parlando di cibo ovviamente. Adoro, davvero adoro il quartirolo. Ha una texture davvero unica, il sapore è eccezionale, e quindi mi è venuto da pensare avendo questa forma compatta e soda, ma se lo friggo? Ebbene, credo che McDonald'sBurgerKing  possono solo accompagnare di fronte a questo capolavoro lombardo. Ovviamente una panatura ricca è la ciliegina sulla torta, quindi bando agli indugi, bevande fresche in frigo, amici radunati e cuscini per terra di fronte ad un buon film la regola per il sabato sera, pronti per questa golosa porcosità? 

INGREDIENTI per 4 Persone
4 Panini Integrali (possibilmente quadrati)
1 Quartirolo di circa 200 g
2 Uova di Media Grandezza
Farina Bianca
Semola Rimacinata
Grissini qb
Olio di Semi d'Arachidi 1 litro
Lattuga Romana
Yogurt Greco
1 Limone
Foglie di Basilico

PROCEDIMENTO
Per prima cosa realizzate la panatura: in un sacchetto per alimenti mettete i grissini e con un batticarne o un mattarello create delle briciole non devono essere troppo piccole ma neanche essere esageratamente grandi, dovete trovare l'esatto equilibrio e unitele alla semola rimacinata - se volete potete usare anche le chips classiche dei sacchetti oppure i nachos daranno maggiore croccantezza.
Dopo di che ricavate dal quartirolo delle fette di circa mezzo centimetro, io lo acquisto alla LIDL e da questo ho ricavato quattro fette esatte, ovviamente cercate di tagliarle quanto più regolari, dopo aver messo sul fuoco un tegame dai bordi alti e sufficientemente largo per friggere, create una catena di montaggio: in un piatto piano la farina, poi le uova sbattute ed infine la semola arricchita.
Primo step: farina, infarinate la fetta su tutte le facce stando attenti a non romperla quindi con una mano passatela nell'uovo e via nella panatura, usate ovviamente la mano pulita per coprirla con la semola e le briciole in questo modo avrete una perfetta panatura, volendo potete prima infarinare tutte quante le fette così da non sporcarle, inoltre potete ripetere il passaggio uovo e semola due volte dando così maggiore croccantezza.
Verificate che l'olio è calore o con un termometro oppure con uno stecco di legno, quando questo farà le bolle e pronto e procedete a friggere una fetta per volta: dovrete ottenere una doratura brillante, quindi trasferite la fetta su carta assorbente e procedete a friggere le altre; Nel mentre unite yogurt greco, qualche goccia di succo di limone e basilico spezzettato (non tritato altrimenti diventa nero). Mescolate tutto assieme realizzando una salsa fresca che sgrasserà il palato, lavate bene le foglie di lattuga e potete comporre il vostro burger.
Tagliate a metà i panini, io ho scelto un pane con cereali e semi quadrato ma se voi volete usare il classico panino da burger potete, è solo per dare una forma diversa e giocare anche sulle consistenze e sui sapori. Foglie di lattuga, il vostro Quartirolo Burger e la salsa, chiudete con l'altra parte del panino e potete servirli ai vostri commensali. Per maggiore croccantezza potete tostare il pane, una bella bibita fresca o anche del vino bianco perché è sì rustico ma dopotutto anche elegante, scegliete un buon film e potete trascorrere una splendida serata.



Scrivi commento

Commenti: 0