#Branzino

Turbante di Branzino con Pesto e Spaghetti di Zucchini


Non sono solito nel realizzare dei secondi piatti, anzi la mia "gallery" di secondi è abbastanza scarna, non perché non mi piacciano ma comunque - come in questo caso - adoro portare qualcosa di semplice ed elegante stando comodamente in casa propria, ed è davvero possibile quando si hanno ingredienti di qualità il gioco è semplice. L'idea nasce dallo chef che mi sta seguendo come un maestro Luca BORGHINI - che in una recente telefonata mi ha parlato di questo turbante di branzino, ne ha realizzati circa una cinquantina per un matrimonio. E quindi visto che è stato giorno di mercato ho commissionato l'acquisto di un bel branzino e come accompagnarlo al meglio con ingredienti che richiamano l'estate - sì perché non vedo l'ora che ci sia il caldo, la bella stagione. Quindi molto semplicemente degli spaghetti di zucchini detti anche zoodles (zucchini + noodles) e un pesto con ciò che è avanzato nel realizzare gli zoodles, quindi bando agli indugi, pronti con il vostro taccuino?

INGREDIENTI per 4 Persone
2 Branzini
4 Zucchini Chiari
Foglie di basilico qb
2 Spicchi d'Aglio
Pinoli qb
Pane Integrale
Pomodorini qb
Olio d'Oliva
Sale
Pepe Nero

PROCEDIMENTO
Per prima cosa occupatevi degli spaghetti di zucchini, per realizzarli potete usare o uno spiralizzatore oppure un semplice tempera verdure - che si trova ormai ovunque, con molta attenzione realizzate i vostri zoodles, conditeli con sale e pepe e lasciateli marinare per qualche minuto. Ciò che avete avanzato tagliatelo a tocchetti, fate scaldare un tegame con dell'olio d'oliva e aglio e cuocetelo per qualche minuto fino a che i tocchetti non saranno diventati morbidi, trasferiteli nel bicchiere del frullatore aggiungetevi: pinoli, foglie di basilico, olio d'oliva e un goccio di acqua fredda; frullate il tutto ottenendo un pesto omogeneo e di un bel colore verde;
A questo punto i branzini, evisceratelo e da questo ricavate i due filetti cercando di sprecare meno polpa possibile, quindi eliminate la parte sotto alla dorsale che è meno carnosa. La parte più ricca, invece sarà il vostro turbante, quindi avvicinate le estremità (facendolo stare perfettamente in piedi) e con lo spago da cucina fermatelo, ungete leggermente un pirottino di alluminio e infornate a 180°C per circa 12-13 minuti, assieme al branzino infornate anche i pomodorini. Dopo averli conditi con olio, sale e pepe fateli cuocere questi diventeranno delle caramelline golose e perfette per decorare;
Ultimo step: realizzare la parte croccante: quindi nel mixer unite le foglie di pane con qualche foglia di basilico e l'olio; frullate il tutto ottenendo così delle briciole, con la padella che già in precedenza avete usato per cuocere gli zucchini, ora usatela per tostare il pane. A fuoco vivace aggiungete le briciole, queste inizieranno a tostarsi 5 minuti servono, dopo di che togliete dal fuoco il tegame, raffreddando queste diventeranno croccanti;
Non resta che creare il piatto: sulla base del piatto i vostri spaghetti di zucchini, ben scolati in precedenza e conditi semplicemente con olio. Sopra di questo il vostro turbante privato dello spago ovviamente, al centro del turbante aggiungete il pesto di zucchini. Qualche pomodorino al forno e terminate con la terra di pane, un giro di pepe e olio d'oliva a crudo e potete servire ai vostri commensali un secondo elegante e molto semplice da realizzare;



Scrivi commento

Commenti: 0