#GnocchiMandarino

Gnocchi al Mandarino con Finocchi in Due Consistenze e Crudo


Non esiste miglior soddisfazione che trasformare gli ingredienti e unirli in qualcosa di davvero goloso e al quanto natalizio. Ho sempre adorato l'accostamento agrume con finocchio e prosciutto crudo, perfetta come combinazione estiva ancor più gustosa durante il periodo natalizio, e quale miglior occasione se non inserire quest'idea in un primo piatto, ovviamente? Pronti con il vostro taccuino?

INGREDIENTI
Farina di Semola qb
Acqua Calda
4 Mandarini di Media Dimensione
1 Finocchio
5 Fette di Prosciutto Crudo
Sale qb
Pepe Nero qb
Olio d'Oliva qb

PROCEDIMENTO
Occupatevi per prima cosa dei finocchi: dopo averli lavati bene sotto l'acqua corrente, eliminate le foglie esterne e tagliateli a fette non troppo spesse, queste passatele poi con olio d'oliva, sale e pepe. Mescolatele molto bene e disponetele su una leccarda del forno: 180°C modalità ventilata fino a che non saranno ben coloriti.
Nel mentre i finocchi cuociono, impastate la semola di grano duro con l'acqua leggermente calda e il succo dei mandarini, per ottenere il succo potete passare gli spicchi all'estrattore oppure semplicemente tagliare a metà i mandarini e spremerli all'interno del tegame, quindi procedete all'impasto fino ad ottenere un composto compatto e omogeneo, lasciatelo riposare in frigo per circa una mezz'oretta, nel mentre controllate i finocchi e quando saranno cotti toglieteli dal forno e ricavatene una crema con una parte: in un bicchiere del frullatore mettete parte dei finocchi con acqua, olio e curcuma per dare uno stacco di colore, quindi frullate.
A questo punto con il forno ancora a caldo disponete le fette di crudo all'interno del forno lasciandoli cuocere, prelevate il vostro impasto e ricavate - come sempre - prima delle porzioni e stendetele ottenendo così dei lunghi grissini e da questi delle porzioni di circa due dita, rebbi di una forchetta e passateli, lo gnocco lo si può chiamare tale se è passato. Quindi esaurite l'impasto, spolverate gli gnocchi con la semola in modo che non si attacchino, e procedete a lessarli.
Quando gli gnocchi verranno a galla attendete ancora qualche minuto e scolateli, aggiungete qualche tocchetto di burro per mantecarli e potete procedere ad impiattare: crema di finocchi alla curcuma sulla base, gnocchi e i restanti finocchi brasati in forno. Per quanto riguarda il prosciutto crudo, vedrete che con il calore si sarà "asciugato" e quindi ricavatene dei "coriandoli" giusto per dare la consistenza diversa al piatto, una golosa bollicina e potete tranquillamente stupire i commensali;



Scrivi commento

Commenti: 0