#brunch

Waffle con Salmone e Porri di Cervere Brasati


BRUNCH - Una magica parola che indica un momento raccolto e di puro piacere, dopo questa introduzione alla Csaba della Zorza, finalmente torno online, e lo faccio con un'idea che appaga lo spirito e anche l'occhio. Per inaugurare al meglio la fiera del porro di Cervere, in questa veste il porro vola verso la Norvegia. Siete pronti con il vostro taccuino? 

INGREDIENTI
4 Waffle
100 gr di Salmone Affumicato;
4 Porri di Piccola Dimensione;
Olio d'Oliva
Vino Bianco
Formaggio Cremoso;
Germogli Vari

PROCEDIMENTO

Per prima cosa occupatevi dei porri, eliminate la parte esterna e tagliateli a porzioni di circa quattro dita, quindi fate scaldare dell'olio in un tegame e adagiate i porri tagliati a tronchetti facendoli brasare a fuoco moderato, non usate nessun cucchiaio ruotate la padella in questo modo eviterete che si rompano. 
Quando i porri inizieranno a cambiare colore sfumate il vino bianco e continuate la cottura, fino a che la parte alcolica non sarà del tutto evaporata, quindi coprite il tegame e procedete con la cottura. A termine, togliete i porri dal tegame, aggiungete una noce di burro e un goccio di acqua e tirate la salsa che questa ultimerà il piatto.
Potete già anche iniziare ad impiattare: Tagliate i waffle a metà ottenendo così 8 piccole porzioni, perfetti come piccoli bocconi, quindi adagiate le fette di salmone affumicato, i porri brasati, qualche germoglio per guarnire a completare il fondo di cottura che avete tirato e con il formaggio cremoso realizzate delle quenelle per dare un tocco in più, semplice e pronto per essere affiancato a delle bolliccine - 



Scrivi commento

Commenti: 0