#PeperoniPonti

Tagliatelle alle uova di Quaglia con Crema di Peperoni e Terra di Tarallo, Pinoli e Basilico


Quando ho pensato a questo piatto me lo sono immaginato in una giornata fredda ma con quella voglia di freschezza e soprattutto la soddisfazione di realizzare da zero un primo accompagnandolo ad ingredienti di qualità, qualità che la si trova con i 'Peperoni Ponti' lavorati poco per un gustoso risultato. Direi che le chiacchiere stanno a zero, fatevi travolgere dalla cremosità di questa nuova ricetta e condividetela con i vostri amici e soprattutto i nemici, perché i nemici bisogna prenderli per la gola...sempre!

INGREDIENTI

300 gr di Farina Bianca;

100 gr. di Semola;

4 Uova di Quaglia;

Acqua qb

1 Barattolo 'Peperoni' Ponti

1 Cipolla Rossa;

Taralli qb

Pinoli qb

Foglie di Basilico

Olio d'Oliva

Sale

Pepe

PROCEDIMENTO

Realizzare per prima cosa le tagliatelle: quindi ingredienti secchi nella ciotola e unitevi le uova di quaglia, e iniziate ad impastare (se dovesse risultare troppo secco aggiungere acqua calda) ottenuto un impasto omogeneo lasciarlo leggermente riposare avvolto nella pellicola, dopo di che tirare la pasta e ricavare le tagliatelle - io questo passaggio l'ho realizzato con la nonna papera - e lasciate essiccare le tagliatelle o su uno stendi pasta oppure sulla gratella del forno;

Passate ora al 'sugo' quindi cipolla rossa tritata finemente e fatta appassire in olio d'oliva, sfumate leggermente con acqua in modo da infondere tutti i sapori della cipolla, asciugare leggermente i peperoni in agrodolce e tagliarli a listarelle, tuffateli nel tegame e procedete alla cottura aggiungendo sale e pepe, abbassate il fuoco e procedete alla cottura;

Passate ora alla terra di tarallo,pinoli e basilico: tritatutto e unite tutti gli ingredienti frullate a scatti per ottenere una grana grossa e fatela tostare leggermente in padella, nel mentre mettete sul fuoco un tegame con l'acqua per lessare le tagliatelle. Quando il trito avrà ottenuto un colore ambrato toglietelo dal fuoco, e quando il tegame avrà raggiunto il bollore tuffate le tagliatelle con un goccio d'olio. Dopo di che frullate i peperoni ottenendo così una crema, controllate la cottura della pasta e quando sarà pronta scolatela e tuffatela all'interno della padella con la crema. Impiattate con il nostro nido di tagliatelle e la parte croccante con questa 'terra' profumata;



Scrivi commento

Commenti: 0