#ValdigranoDay

Spaghetto allo Zafferano, Saltato in Burro e Capperi su Crema di Bufala


A fare grande un piatto non è di certo la quantità di ingredienti, ma la qualità degli ingredienti. E così come nella vita poco è già troppo. Ma in questo caso il "poco" fa davvero la differenza. Sapore ma soprattutto colore, quest'idea l'avevo pensata qualche settimana fa per Simone Rugiati che aveva indetto una sorta di gara tra 'amatoriali' ingrediente principale: Capperi; E da lì la mia testolina iniziò ad elaborare in compagnia degli amici 'Valdigrano' ecco il mio '#ValdigranoDay' pronti con i vostri taccuini?

INGREDIENTI Per 4 Persone
200 gr. di Spaghetti Valdigrano;
1 Mozzarella di Bufala;
1 Bustina di Zafferano;
Capperi sotto sale q.b.
Burro q.b.
Sale
Pepe Nero

PROCEDIMENTO
Per prima cosa occupatevi dei capperi: prima passateli sotto acqua corrente per eliminare il sale dopo di che lasciateli in una ciotola con dell'acqua per dissalarli del tutto;
Quindi mettete sul fuoco il tegame per lessare la pasta e dentro questa scioglietevi la bustina di zafferano - se volete un colore ancora più acceso mettetene due, però io ne ho usata una ed ha colorato benissimo. Portate a bollore l'acqua e fatevi lessare la pasta, nel mentre create la crema di bufala - mi raccomando la mozzarella sempre a temperatura ambiente, mettetela nel bicchiere del mixer con un po' del suo latte di vegetazione e dell'olio d'oliva. Terminate con sale e pepe, frullate il tutto ottenendo quindi una spuma omogenea e vellutata. A questo punto fate sciogliere il burro e tuffatevi i capperi insaporendoli, quindi controllate la cottura della pasta e quando sarà 'al dente' trasferitela nella padella facendola insaporire con il burro e i capperi. Qualche cucchiaiata di acqua di cottura e potete costruire il piatto: Crema di Bufala sul fondo. Coppa pasta per dare una forma allo spaghetto, un bel nido di pasta con i capperi e terminate con qualche fiore edulo e la barbetta del finocchio. Un giro di olio d'oliva e una girata di pepe da macinino, e potete stupire i vostri commensali con qualità;



Scrivi commento

Commenti: 0