#fondamentaliequali

Tortellacci al Cacao, ripieni di Melanzana e Scalogno su Crema di Bufala


Sono particolarmente legato a questa preparazione: quella dei cappellacci al cacao - Diventati un po' il mio cavallo di battaglia, sono la provocazione perfetta per coloro che vogliono stupire in semplicità con tecnica e gusto. E visto che il mese di Giugno è uscita la ricetta in collaborazione FondamenTALI&QUALI eccola pronta per voi, contrasto cacao e melanzana ci sta da dio e il sapore...assolutamente sbam! Mano ai taccuini che si cucina assieme questo primo nato per stupire!prontaperilconsumo

INGREDIENTI
2 Uova Intere;
150 gr. di Farina Bianca '00'
50 gr. di Cacao Amaro;
Sale q.b.
Acqua q.b.
1 Melanzana Bianca di Media Grandezza;
1 Barattolo di 'Scalogno FondamenTALI&QUALI'
Pepe Nero q.b.
Olio d'Oliva;
1 Mozzarella di Bufala;
Foglie di Acetosella o Foglie di Basilico per decorare;

PROCEDIMENTO

Per prima cosa la melanzana: io ho scelto la cottura in forno, la preferisco i sapori restano molto più impressi. Quindi tagliate a metà la melanzana incidete la polpa con il coltello creando una griglia e conditela con dell'olio d'oliva, del sale, del pepe e infine se volete - io l'ho fatto - strofinatela con uno spicchio d'aglio, questo aumenterà il sapore. Avvolgetela nella carta forno e cuocetela per circa 12-15 minuti, fino a che la polpa non risulterà morbida. Quando questa sarà morbida con un cucchiaio toglietela dalla pelle e unitela allo scalogno 'FondamenTALI&QUALI'  lasciandola insaporire e lasciate raffreddare il tutto. 
Occupatevi ora della pasta: spianatoia con farina e cacao - entrambi setacciati - realizzate la classica fontana e unitevi le uova e iniziate a mescolare il tutto. Dovesse l'impasto essere troppo secco aggiungete un po' di acqua o latte. Impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per circa 20-30 minuti.
Quindi ricavate una porzione di impasto e ricavate una sfoglia sottile, io la pasta l'ho stesa con la nonna papera sono arrivato fino al penultimo scatto della macchina. Con un coppapasta ricavate dei cerchi e dopo di che unitevi il ripieno. Bagnate i bordi del dischetto con dell'acqua. Fate combaciare i bordi e pizzicate le estremità creando il vostro tortellaccio andate avanti così fino ad esaurire l'impasto. 
Portate a bollore un tegame con acqua salata e aggiungete un goccio di olio, tuffate i tortellacci e mentre questi cuociono procedete a realizzare la crema di bufala: mozzarella di bufala - fuori frigo, sempre fuori frigo - bicchiere del frullatore ad immersione: frullate la mozzarella con un po' del siero e dell'olio d'oliva ottenendo così una crema fluida. Scolate i tortellacci saltateli in un tegame con del burro e potete servirli: una cucchiaiata di crema di Bufala, i vostri tortellacci e per dare un tocco di colore foglie di acetosella oppure basilico a voi la scelta!



Scrivi commento

Commenti: 0