#ValdiGranoDay

Frittata di Spaghetti. Chips di Speck e Pesto di Melanzana e Basilico


E' davvero raro che avanzi la pasta, però alle volte ne faccio un po' di più perché la frittata di pasta è uno di quei comfort food immancabili - soprattutto in queste giornate dove tra il tempo e il lavoro lo stress aumenta. Ma alle volte lesso la pasta il giorno prima per usarla quello dopo, ed è come in questo caso. Volevo creare un'idea molto semplice con ingredienti semplici e quindi mi sono messo all'opera, con gli amici @ValDiGrano e i loro spaghetti, in versione integrale della filiera 'ValBio' è venuta una frittata straordinaria, leggera perché cotta al forno e molto elegante, pronti con il vostro taccuino?

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

200 gr. di Spaghetti 'ValBio' Avanzati;
100 gr. di Ricotta;
100 gr. di Grana Padano;
3 Uova;
5 Fette di Speck;
1 Melanzana Chiara di Media Dimensione;
Sale e Pepe q.b.
Olio d'Oliva;
Foglie di Basilico;

PROCEDIMENTO

Per prima cosa la melanzana, cerchiamo di sporcare il meno possibile. Quindi una volta lavata bene sotto l'acqua corrente tagliatela a metà incidetela creando una griglia. Conditela con sale-pepe-olio (la santa triade) chiudetela in carta stagnola e via in forno. Insieme alla melanzana mettete anche lo speck disponetelo sulla carta da forno e fatelo diventare croccantissimo.
Nel mentre il "contorno" è in cottura occupatevi della protagonista. Rompete le uova e mescolatele alla ricotta e al grana padano, aggiustate come pepe e dopo di che tuffatevi gli spaghetti. Girateli molto bene in questo mix di sapori, dopo di che teglia da forno non troppo ampia coperta da carta forno e riversatevi il tutto disponete bene la pasta in modo che sia ben coperta dall'uovo e via anche questa in forno per 15 minuti circa. Controllate ovviamente che non diventi troppo cotta, le fette di speck toglietele - non avranno molta cottura, lasciandole fuori dal forno diventeranno croccantissime. Controllate anche la melanzana quando sarà interamente morbida toglietela dal forno, lasciatela leggermente raffreddare e mettetela in un bicchiere del mixer con un po' di olio e latte oppure solo acqua e frullate il tutto con delle foglie di basilico. Otterrete una crema simil maionese che darà la nota cremosa al piatto. Una volta che anche la frittata risulterà cotta toglietela dal forno e tagliatela, a voi la scelta su come tagliarla. Potete anche realizzare di piccoli bocconi con dei cucchiai: crema sulla base, la frittata e la chips di speck; Oppure come ho fatto io piatto da portata, tre sbaffi di crema, la frittata e le chips a chiudere, una buona birra e potete offrire ai vostri commensali un tesoro di avanzo!



Scrivi commento

Commenti: 0