#PurezzaPungente

Risotto al Limone con Salsa Verde


Quando ho pensato a questo risotto mi è venuta in mente una bella ragazza delicata, ma che nasconda un'anima da sicario. I gusti sono contrastanti ma che si sposano benissimo se assaggiati insieme è un cerchio che si chiude, il palato è coccolato da tutte le sensazioni che le papille gustative possono provare, non solo visivamente soddisfa ma appaga anche al gusto, assolutamente molto semplice da realizzare vi garantirà un vero EffettoWOW - come sempre pochi ingredienti ma di qualità!

INGREDIENTI per 4 Persone
3 Bicchieri e mezzo di Riso 'Carnaroli'
2 Limoni di Media Dimensione;
Prezzemolo q.b.
Filetti di Acciughe con Cappero 'DELICIUS'
1 Cucchiaio di Aceto di Vino Bianco;
Olio d'Oliva q.b.
Burro q.b.
Grana Padano stagionato q.b.
Acqua o Brodo Vegetale q.b.

PROCEDIMENTO
Occupatevi per prima cosa della salsa verde, la classica salsa piemontese - una religione in casa mia. Bicchiere del mixer, prezzemolo (sia i gambi che le foglie) i filetti di acciughe, e in questa versione sono già dotati di capperi per un gusto totalmente unico e ancora più saporito. Ovviamente evitate di aggiungere sale, controllate l'acidità con un cucchiaio di aceto e irrorate con olio d'oliva, frullate il tutto ottenendo un salsa omogenea e brillante, quindi mettete da parte.
In un tegame a secco tostate il riso, il chicco dovrà diventare traslucido - un paio di minuti sono più che sufficienti. Essendo che voglio dare al risotto il sentore di limone non uso vino bianco, ma solo brodo o acqua e ovviamente succo e scorza di limone quindi sfumate con un po' di limone e iniziate a bagnarlo. C'è chi lo mescola sempre e chi lo lascia lì. Io sono della politica che il risotto va coccolato e quindi mescolatelo delicatamente quando avrà superato la metà cottura grattugiate la scorza di limone e continuate a bagnarlo con il succo fino a che non sarà cotto. Togliete il tegame dal fuoco e mantecate con burro e grana padano, io ne ho scelto uno stagionato per dare equilibrio anche come sale ho usato una minima quantità visto che avevo già una salsa verde molto strong che equilibra al massimo i sapori. Quando avrete terminato la mantecatura del risotto fuori dal fuoco potete impiattarlo: avete una tela bianca, sbizzarritevi come più volete!



Scrivi commento

Commenti: 0