#ManiInPasta

BOTTONI DI CASTAGNE
CON FONDUTA E SPECK


Un piatto, una ricetta deve essere anche un nuovo momento di gioco per coloro che si uniscono al tavolo. Ed è per questo che la cucina ci da la possibilità di creare nuove forme, basta volerlo!
Oggi vi porto in tavola un'idea che ho visto fare dallo chef Diego BONGIOVANNI. Ha realizzato questo primo usando le castagne e sapete bene che sono sempre alla ricerca delle idee più belle e strane e quindi mettetevi comodi, taccuino alla mano e arriva la ricetta di quest'oggi -

INGRDIENTI PER 4 PERSONE

100 gr. di Castagne già lessate;
150 gr. di Farina Bianca '00';
Sale q.b.
150 gr. Fontina o Fontal
1 Tuorlo d'uovo;
Latte q.b.
100 gr. di Speck;

PROCEDIMENTO

Per prima cosa occupatevi dellala fodua, forse la parte più lunga. Tagliate a cubetti il fontal o la fontina e mettela in una ciotola coperta dal latte - l'ideale sarebbe per tutta la notte. Quindi lasciate riposare in frigo coperta da pellicola trasparente;
A questo punto occupatevi dell'impasto: Mixer da cucina mettete le castagne lessate - per farlo occorre tegame con acqua e sale a bollore tuffate le castagne già sbucciate, quando saranno cotte lasciatele raffreddare ed eliminate la pellicina esterna. Quindi unite anche la farina, frullando il tutto si compatterà, impastate ancora per qualche minuto ottenendo così un panetto omogeneo e lasciate riposare.
Stendete la pasta sul piano da lavoro, dovrete ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro, come consistenza dovrà essere pari a quella degli gnocchi. Una volta stesa ricavate dei dischi di circa due centimetri di diametro, dopo di che realizzate quattro fori classici dei bottoni - per farlo potete usare una cannuccia avrà la dimensione perfetta. Andate avanti fino a che non avrete esaurito l'impasto. Tegame con acqua e un goccio d 'olio - in questo modo non si attacheranno, quando arriverà a bollore fateli lessare.
Nel mentre realizzate la fonduta. Tegame dai bordi alti ben caldo, unitevi il fontal o la fontina che avrà macerato nel latte. A fuoco dolce cuocete il tutto e quando il formaggio si sarà sciolto fuori dal fuoco unite un tuorlo d'uovoo, mescolate in fretta per ottenere un risultato vellutato e direi perfetto!
Quindi ultimo step: lo speck. Tagliatelo a listarelle e fatelo sudare in una padella dovrà diventare croccantissimo per dare la giusta consistenza al piatto per equilibrarlo. Controllate i vostri bottoni e quando sarannoo cotti, scolateli irrorateli con un po' di olio e potete creare il piatto. Fonduta sul fondo i vostri bottoni e una generosa cascata di speck croccante - What else?


Scrivi commento

Commenti: 0