#Avanzi

CANNElloni al forno
ripieni di cotechino


Ed eccoci qua, festività finite. Tutto riprende. Le scuole, il lavoro (per chi si fosse fermato, non di certo il sottoscritto - mannaggia!) comunque gli addobbi sono stati riposti in soffitta e almeno per un altro anno non li rivedremo. Ma capita alle volte che nelle dispense resti lì ancora da cuocere un cotechino, e quindi che farne? Beh se anche voi è capitato, questo è l'articolo che fa per voi. Un risultato davvero rustico ma saporito il classico ComfortFood post vacanze natalizie. Quindi mano ai vostri taccuini che si ricetta;

INGREDIENTI

Lasagne pronte in teglia q.b.
1 Cotechino;
1 Mozzarella 'Fior di Latte' o di Bufala
2 Cucchiai di Concentrato di Pomodoro;
100 gr. di Prosciutto Crudo;
Pecorino q.b.
1 Uovo Intero;
Noce Moscata q.b.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa occupatevi della cottura del cotechino - ovviamente io ne avevo uno già in quello chiusi in atmosfera. Quindi ho scaldato un tegame con acqua e quando era a bollore ho immerso il cotechino per circa 20 minuti. Trascorso il tempo di cottura l'ho immerso in acqua fredda per abbassare la temperatura. Quindi ho aperto la busta in cui era riposto e l'ho privato della gelatina formatasi e della pelle. Il tutto è stato messo nel mixer assieme al prosciutto crudo, all'uovo, al concentrato di pomodoro e alla mozzarella. Frullate il tutto ma non troppo, in modo da mantenere una texture grossolana. Quindi insaporite con la noce moscata e il sale - non troppo perché il cotechino è già saporito.
Scaldate il forno a 180°C nel mentre foderate una teglia a cerniera, e da ogni sfoglia di lasagna ricavate delle strisce di circa 3 dita. Con un cucchiaio o un leccapentole stendete l'impasto prima ottenuto e arrotolate le sfoglie posizionandole all'interno della teglia uno accanto all'altro andate avanti fino a riempirla tutta quanta. Completate con una grattugiata di pecorino e sporcate con un po' di passata di pomodoro, forno statico per circa 20 minuti gli ultimi 5 minuti modalità grill al massimo per dare quella crosticina che rende golosa la pasta al forno o in questo caso i cannelloni. Quando saranno cotti spegnete quindi il forno e lasciate che si raffreddino leggermente ma non troppo, un buon vino bianco e potete gustarvi una cena in totale comodità recuperando così un avanzo.



Scrivi commento

Commenti: 0