#AlVapore

MANTOU
-PANINI CINESI AL VAPORE-


Rappresentano il pranzo dei lavoratori e degli operai, questi panini o focaccine al vapore si trovano sul mercato Asiatico come cibo di strada, sono molto semplici da realizzare e soprattutto con pochissimi ingredienti. Nell'idea che vi porto io ho voluto introdurre la farina integrale per dare quel tocco in più, ma il procedimento è quello standard per realizzarli. Si conservano per qualche giorno ma se usati come aperitivo, beh dubito che questi possano avanzare, se poi li accompagnate a qualcosa di Frizzante come la Tonica TASSONI, è il caso di dire 'Ciaoooone' quindi mano allo smartphone per una bella foto e #GuardaCheRobina per questi Mantou integrali!

INGREDIENTI

100 gr. di Farina di Farina '00';
100 gr. di Farina Integrale;
1 Bicchiere di Latte;
Acqua a temperatura ambiente q.b.
1/2 Bustina di Lievito Granulare;
1 Bustina di Zucchero;

PROCEDIMENTO

Come prima cosa andiamo a realizzare una sorta di levitino: quindi scaldate a microonde il bicchiere di latte - non deve essere bollente - quindi unitevi il lievito granulare e la bustina di zucchero. Questo favorirà la lievitazione. Coprite il tutto con la pellicola trasparente e lasciate da parte per circa mezz'oretta in un luogo asciutto - potete rimettere il bicchiere all'interno del forno a microonde . 
Quindi passate a setacciare le farine, in questo modo non avremo dei grumi. Aggiungete all'impasto l'acqua e successivamente il lievitino ottenuto che trascorsa la mezz'ora si sarà attivato. Mescolate bene il tutto - potete impastare a mano oppure mettere tutto quanto nel frullatore con le lame in plastica ottenendo un risultato perfetto, a questo punto unitevi il sale e impastatelo per circa 5 minuti. Riponetelo in una ciotola e lasciatelo lievitare per qualche ora meglio farlo al mattino per la sera.
Quando il volume del vostro impasto si sarà raddoppiato, sul vostro piano da lavoro spoleverizzate un po' di farina e lavorate l'impasto, dovrete prima stenderlo formando - per quanto possibile - un rettangolo, poi arrotolatelo creando così un bel "salsicciotto" e da questo ricavatene circa 8-10 parti. E procedete con una seconda lievitazione, questa volta nel cestello di bamboo in questo modo: in una padella fate scaldare dell'acqua e quando si formeranno le prime bollicine, togliete dal fuoco e adagiate le vostra pagnottelle su dei fogli di carta forno e quindi sopra i cestelli di bamboo. Lasciate riposare l'impasto per un oretta circa dopo di che potete passare alla cottura.
Riaccendete il fuoco sotto il tegame e aggiungete nuova acqua, quando arriverà a bollore adagiatevi i cestelli di bamboo e per 20 minuti non toccateli o apriteli dovranno cuocere, ovviamente controllate che il tegame sia sempre provvisto di acqua. Trascorsi i venti minuti controllate e verificate che la magia sia avvenuta, soffici e gustosi panini senza crosta morbidissimi pronti da mangiare così oppure da farcire. Una volta freddi potete tagliarli a metà e dare inizio all'aperitivo!



Scrivi commento

Commenti: 0