#AlContadinoNonFarSapere

PERE ALLO ZAFFERANO
E CREMA DI GORGONZOLA


E' proprio vero il detto "Al contadino non far sapere..." perché davvero così, l'accostamento Gorgonzola-Pere è uno che più preferisco. Il pungente del gorgonzola si sposa divinamente con il dolce e quasi effimero delle pere. E quindi mi sono detto perché non creare un fine pasto che unisce questi due sapori? Un qualcosa di elegante, semplice da realizzare e soprattutto che non faccia passare tutto il tempo al padrone o alla padrona di casa in cucina, ma allo stesso qualcosa che i commensali ricorderanno e potranno fotografare per condividere con il social con il tag #guardacherobina e #sbam (che direi che sono i miei hashtag ufficiali ormai. Quindi direi che possiamo metterci a cucinare, no?

INGREDIENTI per 4 Persone

4 Pere tipo 'Martin Sec'
100 gr. di Zucchero;
1 Bicchiere di Vino Bianco;
2 Bustine di Zafferano 'Zaffy'
1/2 Cucchiaino di Cannella;
un pizzico di Sale fino;
100 gr. di Gorgonzola;
1 Bicchiere di Latte; 
Eventualmente 1/2 cucchiaino di amido;

PROCEDIMENTO
Per prima cosa procedete a sbucciare le pere facendo attenzione a non privarle del picciolo, eventualmente tagliate leggermente la base per renderle regolari in modo che in cottura non si versino. Quindi create un composto con acqua, zucchero, vino bianco e le due bustine di zafferano. Mettete sul fuoco e quando inizieranno le prime bolle, adagiatevi con calma le pere. Dovranno cuocere per circa una ventina di minuti. La tipologia Martin ha una polpa croccante e quindi ci va una cottura più lunga, quando saranno morbide - potete fare una prova con la lama di un coltello volendo, spegnete il fuoco e lasciatele raffreddare nel liquido.
A questo punto potete creare la crema di gorgonzola. Nient'altro che gorgonzola a pezzi lasciato sciogliere all'interno di un tegame con del latte, fuoco dolce e con una frusta in modo da evitare grumi. Volendo fosse una salsa troppo liquida, stemperate mezzo cucchiaino di amido in un tazzina da caffè con del latte e aggiungetelo al tutto vedrete che con il calore la crema assumerà consistenza. Volendo per dare una note croccante potete realizzare delle briciole di tarallo leggermente spadellate in padella. Potete quindi procedere all'impiattamento:  la vostra pera cotta nello zafferano tagliata a ventaglio. Qualche macchia di crema e lo sbriciolato di tarallo passato in padella in un sol boccone avrete tutte quante le consistenze. 



Scrivi commento

Commenti: 0