#SenzaUova

BURGER DI zUCCHINI
(senza uova)

Anche se sono in convalescenza post operazione (se mi seguite sui social sapete tutta la mia avventura) non mi distolgo di certo dall'aggiornarvi con nuove ricette. Da buon formichina mi sono portato avanti sapendo di questo periodo di "secca" in cucina e quindi eccomi qua con delle idee gustose, leggere ma senza scordare il gusto - anche se in questo periodo la mia alimentazione è tornata indietro di circa 26 anni - Comunque torniamo al nocciolo della questione, quelli che vi porto oggi è un'idea gustosa, facile da realizzare soprattutto con l'aiuto dei più piccoli, perché è giusto che anche loro si divertano in cucina e provano a mettere mano agli ingredienti. Sapete che adoro sperimentare, ed in questo lungo periodo prima dell'intervento mi sono state negate le uova e i grassi. Come fare quindi un buon burger senza uova? Ve lo spiego in questa ricetta. Prendete mano al taccuino!

INGREDIENTI PER 6 BURGER
2 Zucchine Chiare di Media Grandezza;
200 gr. di Ceci in latta;
Il succo di 1 Limone;
1 Spicchio d'Aglio;
Curry q.b.
Pangrattato q.b.
Origano Fresco o Secco q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio di Semi di Girasole q.b.

PROCEDIMENTO
Non avendo ovviamente le uova dobbiamo realizzare un legante e questo lo potete ottenere con i ceci che una volta sgocciolati dalla latta, potete mettere a cuocere in olio e aglio coperti da un po' di acqua. Aggiustate come sale e pepe fino a che non saranno morbidi, quindi frullateli con il succo del limone e la polvere di curry ottenendo così una sorta di hummus volgare. Lasciate quindi raffreddare il composto.
Ora occupatevi delle zucchine, ho scelto quelle chiare per la consistenza più compatta e croccante. Una volta mondate e lavate sotto acqua corrente grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Conditeli con sale e pepe e lasciateli qualche minuto coperti, il sale tirerà fuori l'acqua di vegetazione della zucchina rendendola ancora più carnosa. Quindi scolate da tutto il liquido e aggiungete l'origano a foglie oppure quello secco e la crema di ceci prima ottenuta, aggiustate ora il grado di compattezza con il pangrattato - non troppo ovviamente - ma quando i vostri burger saranno lavorabili a mano potete iniziare a realizzarli.
Prelevate un po' di composto e prima realizzate una polpetta abbastanza grande e dopo di che schiacciatela sui bordi, essendo il composto molto umido passatelo ancora nel pangrattato per dare una croccantezza esterna, mentre l'interno saranno cremosi e super saporiti. 
Fate scaldare dell'olio di semi di girasole o di arachidi, circa due dita, in un tegame ampio. Quindi quando sarà a calore potete adagiarvi i vostri burger, non mettente molti, tre o quattro alla volta in questo modo l'olio non si abbasserà troppo di temperatura e otterrete una cottura uniforme per tutti i vostri piccoli gioielli. Passateli su carta cucina assorbente per eliminare l'olio in eccesso e se volete potete realizzare un vero burger: quindi pane, lattuga, pomodoro etc. oppure semplicemente servirli su una fresca insalata verde condita così in purezza per valorizzare ancora di più il gusto.



Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Toma Castagna (venerdì, 15 settembre 2017 17:08)

    "una volta sgocciolati dalla latta"

    Non mi piace...non mi piace per niente