#LeggeriConGusto

CREMA DI FINOCCHI
E TROTA IRIDEA AL VAPORE


Sapori nordici. Una ricetta molto veloce da realizzare quanto gustosa. Ideale per un buffet oppure per aprire una cena un po' più sopra le righe. Ingredienti lavorati poco e bene, nel rispetto del gusto. Pochissimi ingredienti per una ricetta assolutamente rapida, quindi direi che bando alle ciance e si ricetta!

INGREDIENTI PER 4 ARBANELLE
3 Finocchi di media grandezza;
1 Spicchio di Aglio
150 gr. di Yogurt Greco;
2 Filetti di Trota Iridea di media grandezza;
Barba di Finocchio per decorazione;
Olio d'Oliva q.b.
Sale e Pepe q.b.
Scorza di Limone a piacere

PROCEDIMENTO
Occupatevi per prima cosa della cottura della trota, se volete potete cuocerla metodo classico con il cestello del vapore su un tegame con acqua calda in ebollizione, oppure cuocerla a microonde - sempre in un contenitore apposito per cuocere al vapore. Io ho scelto quest'ultimo metodo, non solo per comodità ma più che altro per un utilizzo migliore del tempo - e anche per evitare di sporcare troppi attrezzi in cucina. Quindi una volta sistemati i filetti nel contenitore per la cottura a vapore, leggermente una presa di sale e un po' di olio d'oliva. In forno a microonde per 5/6 minuti, controllate ovviamente la cottura. 
Nel mentre occupatevi dei finocchi: spuntateli ed eliminate le foglie esterne, ovviamente le barbette non buttatele via che consisteranno nella guarnizione. Quindi tagliateli a tocchi, e in una ciotola conditeli già con olio, sale e pepe - come se fosse un'insalata. Questo perché? Eviterete di mettere altro olio in abbondanza nel tegame, che una volta caldo potrete aggiungervi i finocchi conditi. Fateli tostare per qualche minuti, dopo di che rabboccate con dell'acqua e procedete alla cottura. Dovranno essere molto morbidi. Toglieteli dal fuoco, aggiustate eventualmente come sapore e frullateli ottenendo così una crema omogenea - ovviamente non dovrete mettere troppa acqua, se no risulterà troppo slavata come crema. Aggiungete per dare corpo lo yogurt greco - se volete potete grattugiare un po' di scorza di limone per creare un giusto equilibrio di sapori.
Quando la trota sarà anche pronta e lasciata leggermente a raffreddare, con le mani, ricavate dei tocchetti - non dovranno essere troppo grandi - facendo ovviamente attenzione ad eventuali spine dimenticate. Quindi servite la crema nelle arbanelle - non troppo riempite - i "coriandoli" di trota iridea cotti al vapore e come ultimo tocco le barbette del finocchio a dare colore, un giro di olio d'oliva oppure extra vergine se volete dare una nota caratteristica e potete portare in tavola un'idea molto nordica, un pratico modo per viaggiare nei posti lontani stando comodamente seduti in casa.



Scrivi commento

Commenti: 0