#tagliatelle

TAGLIATELLE con calamari
e crema di melanzana


Le idee con pochissimi ingredienti sono quelle che preferisco, soprattutto perché ci si riesce a dedicare molto bene a ogni singolo pezzo fondamentale della ricetta. Dedicare molta attenzione ad un ingredienti può sicuramente regalare grandissimi risultati. In questo caso è il gusto a giovarne, anche perché parliamo di due ingredienti semplici ma che uniti insieme possono regalare sapore e far fare una splendida figura per chi è alla ricerca di un'idea rapida, veloce ma allo stesso tempo elegante.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

300 gr. di Tagliatelle all'uovo;
2 Calamari di Grande dimensione o 4 di Piccola;
1 Melanzana viola di media dimensione;
2 Spicchi di aglio;
Foglie di Basilico;
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio d'Oliva

PROCEDIMENTO

Per prima cosa occupatevi dei calamari, se volete potete chiedere di pulirveli. Altrimenti eliminate la testa - ma non buttatela via - e le interiora. Eliminate anche la pinna centrale e privateli della pelle esterna, sotto l'acqua corrente la pelle verrà via facilmente. Quindi asciugateli e lasciateli da parte per qualche istante. Passate alla melanzana, privatela delle estremità e ricavate una dadolata non troppo grossa, fate scaldare dell'olio d'oliva con i due spicchi d'aglio schiacciati e quando sarà insaporito - l'olio - tuffatevi i vostri cubetti. Fateli tostare leggermente in modo che prendano sapore e iniziate a profumare spezzettando delle foglie di basilico. Aggiustate come sale e come pepe. Coprite il tegame e a fuoco dolce continuate la cottura. 
Nel mentre portate a bollore un tegame con l'acqua, dove lesserete le tagliatelle. Quando bollirà, aggiustate ovviamente come sale e tuffatevi la pasta fresca - come sempre: un goccio di olio d'oliva nell'acqua eviterà che si attacchino in cottura. Trasferite qualche mestolata di acqua, che avrà un po' dell'amido della pasta fresca, nel tegame con la melanzana in modo da renderla ancora più cremosa, quando sarà ben cotta toglietela dal tegame e mettetela nel bicchiere del mixer e frullatela ottenendo una crema liscia e omogenea, eventualmente se volete potete passarla al setaccio a maglie fini per un risultato perfetto. Nel tegame dove avete fatto saltare le melanzane tuffatevi i calamari dando una veloce cottura, e unitevi la pasta in modo che possa prendere tutti i sapori. Aggiungete qualche cucchiaio di crema di melanzane e potete impiattare. Un gustoso nido di pasta saporita alla crema e i vostri calamari come ultimo tocco. La testa del calamaro privatela dei tentacoli e fateli saltare, saranno il tocco in più che darete al piatto. Un giro di olio e un filo di pepe a fine cottura e potete gustarvi un primo saporito, leggero ma sempre con molta semplicità!



Scrivi commento

Commenti: 0