#Risotto

RISOTTO AL BASILICO
con ghiaccioli di gorgonzola


Qualche settimana fa era stato indetto un concorso dove era necessario creare una ricetta usando due ingredienti specifici, in base ad uno stato caratteriale. Il concorso è stato indetto da NEFF ITALIA. E la mia scelta è ricaduta sulla scelta del Basilico e della Gorgonzola. Certo due sapori completamente opposti, due caratteristiche di alimento completamente opposte, e devo ammettere che far coesistere questi due in uno stesso piatto è stato - non difficile - ma molto ponderato e alla fine sono riuscito a presnetare oltre a questa altre due idee, e ne vado particolarmente fiero. Questa è davvero un'idea da effetto wow - Non solo per il sapore ma anche perchè a prima vista si ha un impatto visivo di colore stupendo. E quindi mano al taccuino che c'è un risotto da preparare!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
150 gr. di Riso 'Carnaroli'
Foglie di Basilico q.b.
100 gr. di Gorgonzola;
Olio d'Oliva q.b.
Sale q.b.
Sedano, Carota e Cipolla per il brodo;
Grana Padano q.b. per mantecare;

PROCEDIMENTO
Per prima cosa - fondamentale - il brodo. A freddo, pentola dai bordi alta. Acqua e le verdure all'interno. Aggiustate come sale (ovviamente grosso) e iniziate la cottura. Nel mentre che le verdure iniziano a rilasciare il loro sapore create i ghiaccioli di gorgonzola. Semplicemente con la punta di un cucchiaino rompete la gorgonzola e adagiate i tocchi ottenuti sulla carta forno contatate circa 3 o 4 ghiaccioli a piatto. Quindi infilate in freezer e dimenticateli fino a che non dovete servire il piatto ai vostri commensali.
Ora il risotto: fate scaldare dell'olio in un tegame e quando sarà caldo fatevi tostare il riso per circa 3 minuti. Il chicco deve diventare lucido, quindi bagnate con il brodo - se volete potete sfumare con del vino bianco, ma ho voluto lasciare il sapore più naturale possibile per esaltare il gusto che a breve andremo ad aggiungere. Una volta che avrete aggiunto il brodo, abbassate la fiamma e procedete gradualmente - è il riso che deve richiedervi il brodo mai aggiungerne troppo. 
Nel mentre il risotto cuoce, prendete le foglie di basilico e tuffatele nel brodo bollente per circa 3 secondi, dopo di che tuffatele in acqua fredda e ghiaccio per fissare il colore e il sapore. Creando questo shock il colore del sarà un bel verde. Bicchiere del mixer e aggiungete le foglie del basilico con olio d'oliva e un po' di brodo caldo frullando l'olio monterà creando una sala densa e spumosa. Questa vi servirà per dare il tocco finale al riso. 
Incorporate brodo quando il risotto lo chiederà fino al raggiungimento della cottura del risotto, toglietelo dal fuoco qualche minuto prima, aggiungete il grana grattugiato e il basilico frullato mantecando il tutto. Mescolate bene in modo che tutto il vostro risotto da un bianco perlato diventi un bel verde grintoso. Coprite e lasciate riposare qualche minuto mentre vi preparate i piatti di portata. Decidete voi l'impiattamento e la decorazione. Io avevo sbollentato delle punte di asparagi per dare un sapore minerale ed equilibrare il piatto. Una volta impiattato il risotto ultimo tocco i ghiaccioli di gorgonzola e delle foglie di basilico per richiamare il profumo dell'ingrediente. 



Scrivi commento

Commenti: 0