#DolceSalato

CHEESECAKE ALL'AVOCADO
E ARIA DI LIMONE


E' stata una delle idee che più ha colpito tutti quanti, e soprattutto quando l'ho presentata ai commensali in tavola sono rimasti tutti stupiti per il suo sapore a contrasto dolce-salato. Una base di biscotto e una cremosità che la contraddisgue per non dimentarsi poi del sapore. Molto ma molto semplice da realizzare. Senza uova, questa cheesecake sarà la vostra arma segreta per stupire i commensali. Alla fine si chiederanno: Ma è un dolce o un piatto salato?

INGREDIENTI PER 4 CHEESECAKE (MONOPORZIONE)
300 gr. di Formaggio Fresco Spalmabile;
50 gr. di Robiola;
2 Avocado Maturi;
Succo di Limone q.b.
Sale q.b.
Frollini al Burro (per la base) q.b.
Un bicchiere di Acqua;
1 Foglio di 'Colla di Pesce';
1 Bicchiere di Latte di Riso;
Uova di Lompo per decorare;
Pipetta di Plastica per decorare;
1/2 cucchiaino di Lecitina di Soia 

PROCEDIMENTO
Per prima cosa la base, che dovrà rapprendere in frigo. Quindi mixer. Frollini al burro. Acqua - non ho voluto usare altro burro per non renderla ancora più "pesante" essendoci l'avocado. Quindi frullate il tutto ottenendo così un composto sabbioso. Disponete un coppapasta sul piatto e realizzate la base premendo con le mani compattando bene il tutto. Lasciate in frigo fino a che la crema non sarà pronta.
Per la crema: Tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale e tagliatelo a tocchi, ovviamente privato della buccia. Unitevi nel frullatore il formaggio spalmabile e la robiola. Aggiustate come sale e aggiungete il succo di un limone - in questo modo non si ossiderà - e iniziate a frullare. Nel mentre ammollate la gelatina in fogli e quando sarà morbida fatela sciogliere in un pentolino con del latte - io ho usato il latte di riso ma voi potete usare il vostro latte. Quando sarà ben sciolta unitela alla crema ottenuta e date una frullata ulteriore. Riversate il tutto in una tasca da pasticcere, prelevate le basi dal frigo e andate a riempire i coppapasta con la crema: Livellate bene il tutto e riponete di nuovo in frigo per qualche ora.
Prima diservirlo creiamo delle decorazioni - giochiamo con le forme e la cucina molecolare. Fate scaldare un po' di succo di limone. Quando sarà a calore toglietelo dal fuoco e aggiungetevi il mezzo cucchiaino di lecitina di soia, e con un frullatore ad immersione stando sulla superfice azionatelo, vedrete crearsi una schiuma ferma e compatta e più state sulla superfice e più schiuma si formerà. Mettete in una ciotola la schiuma ottenuta e potete decorare la vostra cheesecake come più vi aggrada. Io ho sbollentato delle punte di asparagi e una cipolla messa in agrodolce. Un cucchiaino di uova di lompo rosse per dare uno stacco di colore e una pipetta con dell'olio d'oliva per dare sapidità. Giocate voi sui contrasti e sulle decorazioni. Una piccola idea gustosa per una cena innovativa. 



Scrivi commento

Commenti: 0