#ManiInPasta

Baking Soda Bread


Eccomi qua, con un nuova idea - oggi nessuna idea gourmet o qualche rivisitazione. Ma ben sì oggi mani in pasta. Eh già, quante volte capita di avere ospiti improvvisi ma di non avere abbastanza pane? Oppure di voler stupire i propri commensali proponendo del pane fresco e fatto in casa? Questo è il posto che fa per voi cari fautori del mangiar bene, dopo tutto quello dico sempre è: se lo puoi fare perché lo devi comprare? Ha pochissimi ingredienti questo pane, e soprattutto non si deve impastare molto per mantenere quell'aspetto rustico e di casa. La componente che ovviamente qua in Italia non si trova è il latticello, ma fortunatamente si può ovviare con un piccolo barbatrucco che ho provato e funziona. Quindi, a lavarvi le mani che si impasta!

INGREDIENTI X 15 PAGNOTTINE

150 gr. di Farina Bianca tipo '00';
150 gr. di Farina Integrale;
1 Cucchiaino di Bicarbonato di Sodio;
Sale q.b.
Per il Latticello
1 Bicchiere di Latte intero;
1 Cucchiaio di Yogurt Bianco;
il Succo di un limone;

PROCEDIMENTO

Per prima cosa occupatevi di realizzare il latticello - nell'Europa settentrionale e negli stati uniti il butter milk è un ingredienti che si trova facilmente. E consiste in un prodotto caseario ottenuto dalla separazione della panna dal burro quel liquido ottenuto è il latticello. Per realizzarlo in casa invece è possibile lasciare che il latte si inacidisca al caldo oppure unire un bicchiere di latte intero, lo yogurt e il succo di un limone. Mescolate il tutto ottenendo così la parte liquida per il vostro pane. 
A parte in una ciotola andate ad unire le farine - in questo caso ho voluto giocare con i sapori quindi sia farina bianca che farina integrale ma potete scegliere voi quale usare. Il sale, il bicarbonato e infine il latticello. Come ho detto non deve essere mescolato fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto, come sarebbe normalmente per il pane. 
Se volete potete aiutarvi con un porzionatore da gelato leggermente bagnato o oliato, ricavate delle porzioni da questo composto e disponetele sulla leccarda del forno, quindi potete infornare al classico 180°C - forno ovviamente ventilato, visto che stiamo parlando di panificazione per circa 30-40 minuti. Meravigliosa è la magia che farà il bicarbonato di sodio, li vedrete sbocciare e crescere e otterrete così una crosta croccante e una mollica molto ma molto morbida. Quando saranno pronti lasciateli raffreddare e conservateli in un sacchetto di plastica ermetico, ma sono sicuro che non ne avanzeranno molti. 


Scrivi commento

Commenti: 0