#SemplicitàGustosa

Frittata di Lüvertin.
Quenelle di Ricotta e Bottarga


Con la bella stagione è anche periodo di erbe spontanee, e soprattutto di una delle mie preferite dopo la borragine: il lüvertin - eh?! direte voi. Non è altro che il luppolo selvatico. Ha vagamente l'aspetto di un asparago molto più legnoso. Fatto lessare e saltato in padella ha lo stesso sapore dello spinacio. E' un pianta verde, molto saporita. E quindi ho detto cosa poterci fare? E visto che siamo entrati nella settimana del menù pasquale ma soprattutto quello per pasquetta, ecco una valida idea gustosa e molto semplice da realizzare - piccola premessa, la cottura della frittata l'ho realizzata al microonde - so già che molti/e avranno già storto un po' il naso, ma credetemi il risultato è perfetto: soffice, leggera e molto veloce. Al fondo di tutto potete trovare dove acquistare il cuochi frittata a microonde.

INGREDIENTI per 4 Persone

200 gr. di Lüvertin;
4 Uova di media grandezza;
Sale q.b.
150 gr. di Ricotta vaccina o di capra;
Bottarga di Tonno già grattugiata;
Grana grattugiato q.b.
Foglie di Cavolo Cappuccio Viola per decorazione;

PROCEDIMENTO

Per prima cosa pulite il luppolo selvatico separando - se volete - la parte legnosa dalla parte delle foglie. Quindi fatele lessare in acqua già calda portata a bollore con sale e bicarbonato. Pochissimi secondi per lessarle e tuffatele in ghiaccio per fermare la cottura e mantenere un bel verde brillante. 
A parte sbattete le uova con un pizzico di sale e il grana grattugiato, sbattete il tutto - eventualmente aggiungete un po' di latte dovesse risultare troppo denso come composto. Tritate in modo grossolano il luppolo e unitelo alle uova sbattute. Dopo di che versate il tutto nel cuoci uova da microonde e cuocete per circa 50 secondi - un minuto. Diventerà  alta e soffice restando morbida e leggera. Perfetta per un piatto saporito e gustoso. Lasciatela leggermente raffreddare.
Quindi potete occuparvi alla decorazione: lessate leggermente le foglie di cavolo per renderle più malleabili, la ricotta insaporitela leggermente con del pepe e se volete con della scorza di limone e realizzate la quenelle
A questo punto potete costruire il piatto: foglia di cavolo cappuccio sbollentato. Frittata - eventualmente potete ricavare una forma regolare per una cosa più elegante. La vostra quenelle di ricotta e un cucchiaino di bottarga di tonno per dare sapidità e creare anche uno stacco di colore. Una frittata in versione elegante ma non perdendo la rusticità! 



Scrivi commento

Commenti: 0