#QuelToccoInPiu

Tartare di Salmone
su Cialda di Riso e Chutney di Magno


Anche se oggi il clima è tutt'altro che estivo, vi porto quest'oggi un'idea fresca e molto leggera. Adatta per un brunch - una cosa che stuzzica il palato e la vista. Semplice, anche se ha un nome complesso, ma non lasciatevi trarre in inganno. Alle volte solo i titoli delle cose o delle persone sono spaventosi, ma poi conoscendole ci si ricrede e di molto! E così anche per la mia ricetta, pensate già alle bollicine da mettere al fresco perché a realizzare quest'idea ci metterete davvero poco.

INGREDIENTI

1 Baffa di Salmone di Circa 200 gr.
200 gr. di Riso da Sushi;
Opzionale Aceto di Riso per dare sapore al riso;
1 Limone;
1 Mango maturo;
Olio d'Oliva;
1 Peperoncino Fresco;
Sale q.b.
Pepe q.b.
Frutta e Verdura secca per guarnire;

PROCEDIMENTO

Per prima cosa occupatevi del riso, ho scelto quello da Sushi perché il chicco essendo più piccolo risulta anche meglio lavorabile. Quindi dovete lavare bene il riso sotto l'acqua corrente fino a che non otterrete un'acqua trasparente e pulita. Quindi dovete farlo cuocere - come sempre io ho usato una cuoci riso per microonde, ma voi potete usare il metodo classico in pentola. Lasciatelo cuocere un due minuti in più in modo che sia perfettamente lavorabile. Quando questo sarà cotto, lasciatelo leggermente raffreddare e trasferitelo in una teglia coperta da carta forno. Con le mani leggermente bagnate stendetelo ottenendo uno spessore di circa 1 centimetro, lasciatelo in frigo a riposare e compattare - ovviamente il riso dovrà essere salato e se volete potete usare un po' di aceto di riso per dare un po' di sapore acidulo da ricordare il sapore del sushi.
Mentre il riso raffredda occupatevi della tartare di salmone. Dalla baffa, ricavate prima delle striscioline e dopo di che dei tocchettini - non troppo grandi - passateli bene alla lama del coltello e quindi mettete il tutto in una ciotola, aggiustate come sale e come pepe e create un'emulsione con succo di limone e olio e condite la vostra tartare. Coprite con pellicola trasparente e lasciate marinare in frigo. 
Ultimo step: il chutney - questa è una salsa solitamente di frutta o verdura molto densa perfetta come accompagnamento per dare maggiore sapore al vostro piatto. Fate scaldare dell'olio in un tegame dai bordi alti, quindi tagliate il mango a tocchettini piccoli e successivamente anche un peperoncino fresco. Tuffate il tutto all'interno del tegame e fate tostare per qualche minuto, rabboccate con un po' di acqua e aggiustate come sale - ottime qua le foglie di menta che daranno freschezza al vostro chutney. Cuocetelo a fuoco dolce, molto dolce dovrete ottenere un purè, ovviamente se volete potete frullare il tutto e successivamente passarlo ad un colino a maglie fini per un risultato omogeneo - sta a voi la scelta. 
Non resta che creare le cialde, quando il vostro riso si sarà compattato ricavate da questo dei dischi, ungeteli leggermente con l'olio e fateli tostare in padella fino a che non avranno quella crosticina croccante, questo vi serve per creare diverse consistenza quando lo servirete. Una volta tostate tutte le vostre cialde non resta che impiattare.
Una cucchiaiata di chutney creando un disegno, la vostra cialda di riso adagiata sopra a questa virgola arancione, e la tartare di salmone. Se volete potete chiudere il cerchio con frutta e verdura secca per guarnire oppure un'altra cialda di riso quasi come se fosse un sandwich...sì ma uno di quelli buoni, un bicchiere di bollicine e il vostro brunch e pronto!



Scrivi commento

Commenti: 0