#SempliceMaElegante

Piramidi con Mortadella al Tartfuo, su Acqua di Pomodoro


Cosa c'è di più domenica che la pasta fresca fatta in casa? Credo che non ci sia niente di meglio che mettere le mani in pasta e creare, lasciarsi il mondo fuori e realizzare qualcosa per la propria famiglia. Un qualcosa di originale ma allo stesso tempo elegante ma molto semplice - E quindi mano alle uova efarina e si ricetta!

INGREDIENTI per 4 Persone

150 gr. di Farina;
1 Uovo intero + 1 Tuorlo;
Sale q.b.
150 gr. di Mortadella al Tartufo;
50 gr. di Ricotta;
20 gr. di Grana Padano grattugiato;
Noce Moscata q.b.
4 Pomodori di Media Grandezza meglio se sodi (es. Costoluto)
Foglie di Basilico q.b.
Olio d'Oliva;

PROCEDIMENTO

Per prima cosa occupatevi dei pomodori: dopo averli lavati molto bene, effettuate una piccola incisione sul fondo del pomodoro e fateli sbollentare per qualche secondo in acqua bollente già a bollore. Dopo di che tuffateli in acqua fredda e ghiaccio e quindi procedete a privarli della pelle e della polpa interna. Quindi mettete il tutto nel bicchiere del mixer con un goccio d'olio e frullate il tutto ottenendo un risultato omogeneo dopo di che passate il tutto ad un setaccio a maglie fine ottenendo così l'acqua di pomodoro.
A questo punto mani in pasta - in tutti i sensi. Farina sul banco da lavoro, classica fontana e rompetevi l'uovo all'interno aggiungendo anche il tuorlo. Iniziate ad impastare il tutto fino a che non risulti il tutto amalgamato, lasciate leggermente riposare. 
Secondo passo il ripieno: nel mixer mettete insieme la mortadella al tartufo (ovviamente anche quella normale va benissimo, ma a me l'avevano regalata e volevo usarla), la ricotta e la noce moscata. Frullate il tutto ottenendo così una crema omogenea. A questo punto non resta che stendere l'impasto. Una volta ottenuta una sfoglia sottile, quasi quanto una moneta, potete ricavare le vostre piramidi ricavando porzioni di pasta circa tre dita per tre. Una piccola porzione di ripieno e bagnate i bordi, quindi avvicinateli e realizzate le vostre piramidi. Procedete così fino a che non sarà esaurito l'impasto. Quindi lessateli in acqua già a bollore con un goccio di olio. Nel mentre fate scaldare leggermente l'acqua di pomodoro. Una volta che le vostre piramidi sono pronte potete impiattare: Acqua di pomodoro sul fondo, le vostre piramidi e foglie di basilico per guarnire. Un'idea raffinata, gustosa ma sempre semplice!



Scrivi commento

Commenti: 0