#FingerFood

Coppette di Riso,
Salmone Marinato e Mango


Questa volta preparate i passaporti perché vi porto in qualche paese orientale con la nuova ricetta, no scherzo. Seduti comodi nel vostro salotto potete gustare un'idea vagamente giapponese ma neanche troppo, un mix di culture per un'idea gustosa e soprattutto comoda da gustare davanti alla televisione oppure per aprire una cena di un certo tipo. Come ogni mese è uscita la mia rubrica #FingerFoodManiac su Fuudly.com e questa è stata l'idea di questo mese... pronti quindi con carta penna e...salmone?

INGREDIENTI PER 6 COPPETTE DI RISO
200 gr. di Riso per Sushi;
1 Filetto di Salmone da 400 gr.
1 Mango Maturo;
1 Cucchiaio di Aceto di Vino Bianco;
1 Limone;
Olio di Granturco o di Oliva;
Sale q.b.
Pepe q.b.
Semi di Sesamo Nero

PROCEDIMENTO
Occupatevi per prima cosa del riso. Il riso da sushi va lavato un paio di volte in acqua fredda fino a che l'acqua non sarà limpida, un dieci minuti di lavaggio sono sufficienti per ottenere questo risultato. 
Quindi mettetelo a cuocere, potete usare diverse varianti io ho scelto di cuocerlo nel microonde con il cuoci riso, altrimenti potete tranquillamente trattarlo come se fosse un normale riso da far lessare. 12 minuti di cottura al microonde e il mio riso è pronto, l'ho tenuto un pochetto di più in modo che si stracuocia e sia un po' più colloso, ma non immangiabile - anzi.
Lasciatelo un po' raffreddare e insaporitelo ovviamente con il sale e con un cucchiaio di aceto di vino bianco, dopo di che prelevate una quantità necessaria per riempire uno stampo da muffin liscio. Premete sui bordi creando quindi la vostra coppetta. Dovete ottenere un bordo non troppo spesso e una base ben pressata. Lasciate quindi in frigo a riposare per un paio di ore: dalle 3 alle 5 ore sono perfette.
Occupatevi ora del salmone, privatelo della pelle e delle eventuali lische - che fortunatamente le ha belle grosse e visibili. Quindi ricavate prima dei 'bastoncini' e successivamente dei piccoli bocconcini quasi una dadolata. Sale e pepe per condire e dopo di che create un emulsione con olio e succo di limone. Versatela sopra il salmone e mescolate bene. Coprite con pellicola trasparente la ciotola che contiene il salmone e lasciate riposare in frigo. 
Ultimi step: tagliare il mango e terminare il piatto - Per tagliare il mango bisogna stare attenti perché questo frutto ha un grosso osso centrale ma a differenza dall'avocado o qualsiasi altro frutto con osso, questo non è separato è un tutt'uno con la polpa quindi, cercando di evitare di sprecare molta polpa, ricavatela e tagliatela più o meno grossa quanto avevate tagliato il salmone. A questo punto potete togliere dal frigo salmone e riso e vedere se questo si è perfettamente rappreso. Con attenzione toglietelo dallo stampo e se si è ben compattato potete completare le coppette con il salmone, il mango e il sesamo nero per dare stacco di colore. Semplice, Elegante e fresco visto che stiamo andando verso la bella stagione... si spera!



Scrivi commento

Commenti: 0