#Polpette

Non le solite Polpette...

Polpette di Fagioli al Pomodoro


Cosa c'è di meglio e più che gustoso delle Polpette al Sugo. Uno dei piatti più gustosi dell'infanzia di chiunque. Il classico comfort food per quando si è magari giù o magari volete una coccola. La tradizione è sempre fondamenale in cucina specialmente in questa idea dove vi porto in tavola un classico completamente rivisitato. Una nuova ricetta per tutti, da tenere sempre nelle note del proprio cellulare per una gustosa cena e per quelle volte che in frigo non c'è niente e avete poco tempo. Quindi carta, penna e... pummarola! 🍅

INGREDIENTI
200 gr. di Fagioli Cannellini;
1 Spicchio d'Aglio;
Aghi di Rosmarino q.b
Foglie di Salvia q.b.
2 Uovo;
Pangrattato q.b.
Olio di Semi q.b.
Farina Bianca q.b.
Per la Salsa di Pomodoro
Pomodori Pelati in latta;
Olio d'Oliva;
1 Spicchio d'Aglio;
Foglie di Basilico;
Sale q.b.
Pepe Nero q.b.
Pizzico di Zucchero;

PROCEDIMENTO
Occupatevi per prima cosa delle polpette, o meglio dei fagioli. Quindi tegame sul fuoco con olio d'oliva e due spicchi d'aglio schiacciati. Dopo di che aggiungete i cannelli nel tegame e aggiungete il rosmarino e le foglie di salva insaporendoli. 
Continuate la cottura a fuoco dolce, eventualmente aggiungete un po' di acqua per renderli morbidi. Nel frattempo con una forchetta iniziate a schiacciarli. Aggiustate come sapore - sale e pepe ovvero e togliete dal fuoco, lasciandoli raffreddare.
Quando i fagioli saranno leggeremente a temperatura ambiente, ma non troppo freddi altrimenti non riuscirete ad ottenere un risultato cremoso. Con il frullatore ad immersione riducete in crema metà dei fagioli e l'altra metà resterà schiacciata dando una diversa consistenza. Aggiungete l'uovo e successivamente anche qualche cucchiaio di pangrattato. Mescolate il composto fino a che non sarà lavorabile e modellabile. Quindi con le mani leggermente bagnate andate a realizzare le vostre polpette, prelevate una porizione grossa quanto una pallina da golf, e andate avanti fino ad esaurire tutto il composto e lasciatele raffreddare in frigo. 
Iniziate facendo scaldare l'olio in una padella, e accanto reallizate una catena di montaggio: farina bianca, uovo sbattuto e per ultimo il pangrattato. Passate quindi le vostre polpette prima nella farina puoi uovo e pangrattato. Se volete potete dare maggiore croccantezza potete ripetere il passaggio uovo e pangrattato. Controllate la temperatura dell'olio e adagiate piano le vostre polpette iniziando la cottura. 
Nel frattempo realizzate il sugo per le polpette: olio d'oliva e aglio schiacciato. Dopo che l'olio si sarà insaporito aggiungete i pelati schiacciati con le mani, ho scelto i pelati per la loro consistenza. Aggiungeteli e soprattutto aggiustate come sapore: sale, pepe, foglie di basilico e zucchero - questo regolerà il gusto del vostro sugo. Fuoco dolce mentre le polpette cuocono. Passate quindi le polpette su carta assorbente per eliminare l'eventuale olio in eccesso, e dopo di che oplà le vostre polpette nel sugo e con un cucchiaio fate che il sugo si abbracci le vostre piccole amiche. Cuocete ancora per qualche secondo e potete servirle. Una ricetta semplice ma soprattutto rustica ma innovativa. 




Scrivi commento

Commenti: 0