#DaRistorante

Risotto ai Fiori di Zucca,
Mantecato alla Robiola al Tartufo


Questa è una di quelle idee nate della serie "apro il frigo e cucino" - non per modestia, ma è stato davvero così. Trovo che siano le migliori ricette. Soprattutto perché avevo deciso di organizzare una cena in compagnia e quindi volevo semplicità, qualità e ottimo risultato, e devo dire di essere benché soddisfatto del risultato. Pochissimi ingredienti, lavorati pochissimo e soprattutto senza investire un capitale per una ricetta profumata e saporita. Quindi pronti con carta, penna e riso?

INGREDIENTI x 4 persone

200 gr. di Riso 'Carnaroli';
150 gr. di Robiola al Tartufo;
Fiori di Zucca q.b.
Pinoli;
Germogli di Barbabietola;
1 Bicchiere di Vino Bianco;
Olio d'Oliva;
Burro per mantecare;
Sale q.b.
Acqua o Brodo (Sedano-Carota-Cipolle)

PROCEDIMENTO
Scaldate l'olio d'oliva in un tegame antiaderente, quindi unitevi il riso per tostarlo - non ho aggiunto la cipolla, per non caratterizzate troppo il sapore. Due o tre minuti di tostatura e potete quindi sfumare il riso con il vino bianco. Fuoco moderato e lasciate evaporare la parte alcolica, che quando sarà evaporata la parte alcolica potete aggiungere acqua calda salata oppure del brodo vegetale. E' il riso che deve chiedere il brodo, non dovete versare troppa parte liquida. Mescolatelo e sempre a fuoco dolce procedete alla cottura.
Quando il riso sarà quasi giunto a cottura, preparate i fiori di zucca: eliminate il piccolo interno e la parte terminale. Tagliateli grossolanamente, e quando sarà arrivato a cottura toglietelo dal fuoco: aggiungete i fiori di zucca, il burro e la robiola al tartufo. Mescolate bene il tutto in modo da renderlo arioso e cremoso. Lasciatelo riposare coperto per qualche minuto e nel mentre tostate dei pinoli, questo darà la parte croccante che andrà a completare la sensazione al palato: avrete la morbidezza del riso, la croccantezza del pinolo, quella punta di fresco-acidulo della robiola che insieme al tartufo equilibrerà il tutto. Una generosa mestolata nel piatto, battetelo leggermente sul fondo, qualche pinolo tostato e i germogli che daranno la parte del colore su questa candida portata.



Scrivi commento

Commenti: 11
  • #1

    Ashlyn Sipe (mercoledì, 01 febbraio 2017 20:21)


    Wonderful goods from you, man. I have understand your stuff previous to and you are just extremely excellent. I actually like what you've acquired here, certainly like what you're saying and the way in which you say it. You make it entertaining and you still take care of to keep it smart. I cant wait to read far more from you. This is actually a terrific web site.

  • #2

    Analisa Ogilvie (giovedì, 02 febbraio 2017 02:25)


    This paragraph is genuinely a pleasant one it assists new the web people, who are wishing for blogging.

  • #3

    Mickey Orange (giovedì, 02 febbraio 2017 16:16)


    Oh my goodness! Awesome article dude! Thanks, However I am experiencing problems with your RSS. I don't know the reason why I cannot join it. Is there anybody else getting similar RSS problems? Anybody who knows the solution will you kindly respond? Thanx!!

  • #4

    Hyo Severino (giovedì, 02 febbraio 2017 18:50)


    I don't know whether it's just me or if everybody else encountering issues with your blog. It appears like some of the written text in your posts are running off the screen. Can somebody else please provide feedback and let me know if this is happening to them as well? This could be a problem with my browser because I've had this happen previously. Thank you

  • #5

    Tam Struck (venerdì, 03 febbraio 2017 14:04)


    Hello mates, how is the whole thing, and what you desire to say regarding this paragraph, in my view its really awesome for me.

  • #6

    Monet Beene (sabato, 04 febbraio 2017 19:21)


    As the admin of this site is working, no uncertainty very soon it will be famous, due to its quality contents.

  • #7

    Nerissa Seely (domenica, 05 febbraio 2017 10:13)


    Everything is very open with a clear description of the issues. It was truly informative. Your website is useful. Thanks for sharing!

  • #8

    Latricia Ayers (lunedì, 06 febbraio 2017 23:42)


    I'm curious to find out what blog platform you are utilizing? I'm having some minor security problems with my latest site and I'd like to find something more safe. Do you have any suggestions?

  • #9

    Wonda Iversen (martedì, 07 febbraio 2017 09:33)


    Hey there just wanted to give you a quick heads up. The text in your article seem to be running off the screen in Internet explorer. I'm not sure if this is a formatting issue or something to do with browser compatibility but I figured I'd post to let you know. The layout look great though! Hope you get the issue solved soon. Cheers

  • #10

    Flo Griffie (mercoledì, 08 febbraio 2017 22:32)


    Thanks for finally writing about > %blog_title% < Loved it!

  • #11

    Retta Wierenga (giovedì, 09 febbraio 2017 12:58)


    I read this piece of writing completely about the comparison of hottest and earlier technologies, it's amazing article.