#Risotto

Risotto alla Birra Rossa e Zafferano


So bene che i "puristi birrai" (non so se si dice così) mi daranno contro. Usare la birra in un risotto, ma sicuramente li potrei convincere. Così è stato per coloro che hanno assaggiato la mia idea ed è stata apprezzata, per una serata un po' diversa da solito potete proporre un risotto dai sapori unici e totalmente contrastanti. Delicato quanto forte. Ruvido quando liscio. Sono sensazioni diverse e piacevoli per il palato. E quindi pronti con carta, penna e apribottiglie?

INGREDIENTI
200 gr. di Riso Carnaroli;
1 Bustina di Zafferano;
1 Bottiglia di Birra Rossa da 33cl.
Olio d'Oliva q.b.
Burro per mantecare;
100 gr. di Grana Padano
Fiori di Rosmarino e Foglie di Basilico per guarnire;

PROCEDIMENTO

Fate scaldare per prima cosa dell'olio in un tegame dai bordi alti. Quando sarà ben caldo fatevi tostare il riso, il tempo di tostatura del chicco va dai 2 ai 3 minuti di tempo. Quindi iniziate a sfumare con un po' di birra rossa, iniziate ad irrorare il riso bagnandolo solo quando è il tegame a richiederlo. Nel frattempo sciogliete lo zafferano in una ciotola con un po' di acqua calda, quindi versatelo all'interno del vostro riso per dare un meraviglioso colore dorato. Ovviamente alternate durante la cottura del riso acqua calda e birra, non brodo perché vogliamo che il sapore della birra di il carattere al vostro piatto quindi curatelo per per circa 12 minuti, bagnando continuamente con la birra e acqua, e ovviamente quando il chicco sarà perfettamente morbido, togliete il tegame dal fuoco. Grana padano abbondante e burro per una perfetta mantecatura. Lasciatelo riposare per qualche istante e dopo di che potete servirlo ai vostri ospiti completando con qualche foglia di basilico o qualche fiore di rosmarino o germogli, scegliete voi. 



Scrivi commento

Commenti: 0