#VenerdìPesce

Tortino di Polenta. Battuta di Gamberi. Zucchini Marinati.


Semplicità ma con gusto. E' questo l'obbiettivo della ricetta che troverete in questo post. Mi era stato richiesto di creare qualcosa di "strano" ma allo stesso tempo elegante e saporito. Con pochi ingredienti: in tutto 3, più la decorazione potete realizzare un idea veloce e da tenere sempre come asso nella manica quando gli amici, soprattutto quelli più esigenti. Insomma, un'idea di quelle post <riiiiing>. Pronti quindi con carta, penna e coltelli?

INGREDIENTI x 4 Persone
200 gr. di Gamberi (anche decongelati)

2 Bicchieri di Farina di Polenta;
2 Zucchini Chiari;
Acqua q.b.
Olio d'Oliva;
1 Limone;
1 Bustina di Nero di Seppia per la decorazione;
Sale e Pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Occupatevi per prima cosa della polenta: in un tegame portate a bollore dell'acqua già salata. Quindi versate a pioggia, mescolando con una frusta, la farina di mais per la polenta - io ho usato una polenta istantanea, per velocità e comodità. Aggiungete dell'olio d'oliva per regolare come cremosità. Continuate la cottura e dopo di che versatela in una teglia foderata di carta forno bagnata. Stendetela bene e uniformate lo spessore. Lasciate quindi raffreddare il tutto a temperatura ambiente.
Passate ora a pulire i gamberi: eliminate il carapace, la testa e il budellino all'interno. A questo punto con molta attenzione iniziate a tagliare a tocchetti e battere a coltello, subito dopo, la polpa ottenuta dei gamberi. Mettete il tutto in una ciotola e marinateli con olio d'oliva, sale pepe e il succo di limone. Mescolate bene in modo che il gambero acquisica a pieno la marinatura. Stesso discorso fatelo per gli zucchini: dopo averli mondati, potete o ricavare la julienne voi stessi con attenzione oppure usare il classico attrezzo tipo pela patatate ma con le lame impostate per realizzare questo taglio. Mettete in una ciotola anche loro e conditele escludendo il limone. 
Verificate che la polenta si sia raffreddate e con un coppa pasta ricavate un cerchio di circa 10 centimetri di diametro. Fate scaldare una piastra e spargete dell'olio sopra di questa, quando sarà ben calda fatevi tostare il tortino di polenta: dovrà avere le classiche righe da griglia. Quindi potete impiattare: Spennellata di nero di seppia sul piatto, disco di polenta e per fare un lavoro ben fatto usate di nuovo il coppa pasta - usato per ricavare il disco - e questa volta vi servirà da linea guida per la battuta di gambero. Adagiate la polpa di gambero marinata. Pressate un po', aggiungete gli zucchini marinati anch'essi e potete servire ai vostri ospiti completando con una grattugiata di pepe nero fresco e se volete un giro di olio. Semplice, senza fronzoli ma diretto al sapore e alla vista!



Scrivi commento

Commenti: 0