#ThinkGreen

Fagiolini Verdi: Tesoro dell'orto!


Non è estate senza delle fresche insalate con i fagiolini verdi. Ammetto che quando ero più piccolo li ho sempre odiati, ma semplicemente perché mi sono stati proposti (mense a scuola, ristoranti e gite varie) stracotti e di un colore davvero triste che ti passa la voglia di mangiarli. Muovendo i primi passi in cucina e soprattutto iniziando a leggere sui vari libri le diverse tecniche di cottura è una delle verdure che più apprezzo nel periodo estivo. Ma prima di vedere qualche idea per un pranzo rapido ma saporito, quali sono le proprietà di questi cornetti verdi?

Proprietà e Valori...


Facente parte alla famiglia delle Fabaceae, questi generosi risultati dell'orto sono una buona fonte di vitamine, minerali e micronutrienti importanti per il nostro organismo.

La percentuale di fibra alimentare all'interno dei "cornetti" è molto alta, ed è utile alla protezione della mucosa del colon, non da meno un livello adeguato di fibra aiuta a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Nonché proprietà come antiossidanti e Vitamina A arricchiscono l'elenco di proprietà di questi piccolo regali della natura. E' stato calcolato che su una dose di 100 grammi l'acido folico (con il componente B12) la quantità presente è molto elevata. All'appello immancabile anche la Vitamina C utile per la sintesi del collagene nel nostro corpo. 

Concludono a loro volta questa lista un quintetto importante per il nostro organismo: Ferro, Calcio, Magnesio, Manganese e Potassio essenziali per il nostro metabolismo

...E in Cucina?

Usati come contorno o fresca insalata in cucina possono dare grandi soddisfazioni e soprattutto grande praticità per quelle volte dove il tempo è breve ma si vuole lo stesso gustare un degno pasto. Ecco una gustosa idea, utile anche come 'pranzo alla scrivania' - 


INGREDIENTI per una persona: Fagiolini Verdi, Pomodoro Ciliegino, 1 Uovo, Burro q.b. e 3 Filetti di Acciughe, Aceto Balsamico q.b.

 

PROCEDIMENTO: Dopo aver spuntato i fagiolini, e ovviamente lavati sotto l'acqua corrente lessateli fino a che non perdono la loro turgidità. Tuffateli in acqua e ghiaccio per mantenere le loro proprietà e il loro colore. Lasciandoli raffreddare. Nella stessa acqua mettete l'uovo e cuocetelo per circa 3-4 minuti, non deve essere sodo deve avere una consistenza cremosa che legherà con il resto degli ingredienti. Togliete l'uovo dal tegame e lasciatelo raffreddare. Nel mentre fate sciogliere il burro con i filetti di acciuga. Tagliate a tocchi i pomodorini e potete tranquillamente ultimare l'insalata. Fagiolini e pomodorini conditi con il burro saporito. Un giro di aceto balsamico. Una bella mescolata e ponete la centro l'uovo che sarà omogeneo ma allo stesso tempo cremoso. 



Scrivi commento

Commenti: 0