#DaRistorante

Risotto al Pomodoro
con Seppie e Piselli


Un classico accostamento come 'Seppie e Piselli' per un'idea semplice, ma molto saporita. Un risotto, easy da fare che può trasformarsi in qualcosa di elegante per una cena particolare o semplicemente per godersi una piccola coccola nelle mura di casa. Quindi pronti con carta, penna e passata di pomodoro?

INGREDIENTI
200 gr. di Riso Carnaroli;
2 Seppie di media dimensioni (possibilmente già pulite)
100 gr. di Piselli (anche surgelati)
Passata di Pomodoro q.b. (scegliete voi se rustica o no)
Olio d'Oliva q.b.
1 Bicchiere di Vino Bianco

Burro per mantecare;
Sale e Pepe;

PROCEDIMENTO
Per prima cosa - se ovviamente le seppie non sono state pulite. occupatevi della loro pulizia, eliminate la penna all'interno e le interiora. Passatele sotto l'acqua corrente per eliminare le impurità e successivamente tagliatele prima a rondelle e poi a tocchi in modo da avere una grandezza pari ad ogni grana di pisello.
Fate scaldare dell'olio in un tegame dai bordi alti, quando sarà a calore tuffatevi il riso e fatelo tostare. Il chicco dovrà essere bello lucido - dai due o tre minuti di tostatura. Sfumate a questo punto con il bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare il tutto. Quando la parte alcolica non sarà più presente aggiungete le vostre seppie e quindi iniziate a bagnare con del brodo o acqua calda.
Procedete ora a lessare i piselli, tegame con acqua portata quasi a bollore. Aggiustate come sale e quando bollirà tuffateli portandoli a cottura - dovranno essere morbidi. Una volta pronti toglieteli dal tegame e metteteli in acqua e ghiaccio per fermare la cottura e mantenere bene il colore.
Controllate il risotto, e quando sarà quasi ad un terzo della cottura aggiungete la passata di pomodoro per dare una bella nota di colore. Continuate con la cottura un quindici minuti il chicco dovrebbe già essere morbido e quindi pronto alla mantecatura. Pentolino fuori dal fuoco, burro necessario e mescolate il tutto fino ad ottenere un gustoso risultato. Lasciate il risotto a riposare e potete servire questa meraviglia al profumo di mare ed equilibrio di colori. Una generosa mestolata di risotto: quindi battete il piatto dal fondo per livellare e dopo di che adagiate i piselli 'qua e là' a caso dando una sferzata di colore in questo mare di rosso. Un buon bianco vivace per rallegrare una cena e potete presentare quest'idea anche ai palati più raffinati!



Scrivi commento

Commenti: 0