#DaRistorante

Paccheri, Mazzancolle
e Insalata Liquida


Paccheriamo? Oggi voglio stupirvi e più che altro voglio che i vostri commensali restino stupiti da questo piatto, molto semplice ma elaborato e saporito - Pochissimi passaggi ma fondamentali per una riuscita meravigliosa del piatto. E quale migliore occasione di un sabato sera per stupire? Quindi pronti con carta, penna e misticanza?

INGREDIENTI X 4 Persone
16 Paccheri;
12 Mazzancolle;
200 gr. di Misticanza (Soncino, Rucola, Bieta, Spinacino)
100 gr. di Pomodorini Ciliegino,
3 Ravanelli;
Aceto di Vino Bianco;
Sale q.b.
Pepe Nero da Macinare q.b.
Paprika q.b.
1 Noce di Burro
Olio d'Oliva q.b.

PROCEDIMENTO
Per prima cosa occupatevi dei pomodorini: placca da forno, pomodorini sparsi sopra olio, sale e pepe e infornateli a 180°C diventeranno delle bombe di sapore. 
Ora pulite i ravanelli eliminando le foglie e la barbetta sul fondo, facendo molta attenzione usando una mandolina o un taglia-tartufo, ricavate delle fette sottili. Metteteli in una ciotola con aceto sale e pepe e 'marinateli' leggermente in modo da dare una consistenza diversa e un sapore tutto nuovo. 
Mettete sul fuoco un tegame con acqua a sufficienza per lessare la pasta e portatela a bollore, nel mentre lavate sotto l'acqua corrente l'insalata scelta - la mia è stata una misticanza (soncino, gentilina, e spinacino) quando l'acqua per la pasta raggiungerà bollore prima di lessare i paccheri con un colino tuffate l'insalata per pochissimi secondi in modo da darle una cottura ma subito dopo tiratela via e fatela raffreddare in acqua congelata in modo da non far perdere il colore e dare un notevole stacco al piatto. Tuffate ora la pasta e lasciatela lessare per circa 15-18 minuti. 
Nel mentre questi raggiungono cottura, occupatevi delle mazzancolle: eliminate la testa e il carapace escludendo la coda quella mantenetela, fate fondere del burro in un tegame e fateli saltare con della paprika per dare un sapore curioso, devono prendere un bel colore ambrato, il profumo che si crea è qualcosa di meraviglioso. Controllate la cottura della pasta e potete occuparvi dell'insalata: una volta passata in acqua ghiacciata mettetela nel bicchiere del mixer e frullatela insieme a sale e olio in modo da insaporirla e dare corpo. Passatela ad un colino - a maglie fini - ottenendo così un risultato limpido e senza impurità. 
Togliete i pomodorini dal forno che - come vedrete - avranno la buccia esterna raggrinzita ma un interno succoso e dolcissimo, regalando quello 'splash' di colore a questo e a tutti i futuri piatti che andrete a realizzare. A questo punto potete comporre il piatto: La vostra insalata liquida sul fondo, quattro paccheri in piedi - pareggiate ovviamente il fondo dovessero essere 'non regolari' dentro ogni pacchero la vostra mazzancolla profumata alla paprika, qualche pomodorino e qualche foglia di ravanello all'agro per equilibrare i sapori. Stappate una buona bottiglia di bianco e stupite i vostri commensali!



Scrivi commento

Commenti: 0