#ChefInTour

#ChefInTour2016 - Inaugura Villa Occhini

Il Tuscany-Resort Occhini incontra lo Staff degli eventi #ChefInTour


cambio di location

Non più la storica "Osteria di Rendola" ha fatto da scenario a questo nuovo appuntamento con #ChefInTour. La location designata per questo grande evento è la rinnovata Villa OCCHINI inserita nella cornice Arentina a metà strada tra Montevarchi e Arezzo. Immersa nel verde questa Villa è stata riportata alla luce dopo anni di lavoro ed ora è pronta ad accogliere i visitatori che vogliono essere "coccolati" - Semplice da raggiungere e con la possibilità di soggiornare il Tuscany Resort è la soluzione ideale per staccare la spina e abbandonare la vita frenetica di tutti i giorni -


Il segreto? è la forza dell'amicizia

Cosa sta alla base degli eventi #ChefInTour? L'amicizia. Questo è il minimo comun denominatore che lega, quello che è diventata la mia famiglia. Umiltà e 'Voglia di dare il massimo' sono altri ingredienti fondamentali che ci legano. Ormai giunta all'edizione numero nove gli eventi #ChefInTour sono il connubio perfetto dove Amicizia e Buon Cibo legano e si trovano sotto lo stesso tetto...o meglio sullo stesso tavolo. 
Una volta varcata la soglia della cucina, non esistono posizioni - nessun executive nessun commis ma amici che cucinano con lo scopo di fare bene il proprio lavoro, con un pizzico di follia - Perché senza quella dove si va?


villa occhini: fascino e storia arentina


Villa sorta nel sei-settecento, appartenente ad una delle famiglie notabili di Arezzo: gli Occhini, per appunto. Negli anni i lavori di ristrutturazione sono proseguiti fino ad oggi ottenendo un posto perfetto, e quale miglior occasione che lo staff di #ChefInTour per inaugurare questo posto con tradizione e innovazione della cucina Toscana - in particolare Aretina? Il potenziale c'è ed è stato un grande onore poter lavorare in una location così, speciale e quasi magica. A così pochi chilometri da Arezzo si cela questo piccolo angolo di silenzio e stile, reso possibile anche dagli attuali proprietari i quali investendo le idee e le forze hanno saputo sfruttare a pieno il potenziale. 



che i giochi comincino: 3...2...1 "Ciak" si registra -

Quasi come se fosse una partita di Risiko, tutte le pedine erano piazzate. Tutti i dettagli sistemati. Tutta la linea dei piatti pronta a partire, e fortunatamente gli ospiti non hanno tardato a giungere per iniziare così la celebrazione. Immancabile come sempre la troup della TV del Valdarno che stoici come sempre ormai fanno parte della famiglia #ChefInTour, pronti ad immortalare l'apertura e la parte saliente: il taglio del nastro per dare il via all'evento.

Affiancati da tutto lo staff #ChefInTour la signora Ivana è stata un ottima padrona di casa comunicando attraverso la telecamera quanta passione e quanto impegno ha messo - lei e tutta la famiglia - in questo progetto. Sottolineando certamente che i momenti di difficoltà non sono venuti a meno, ma affrontando le problematiche uniti come famiglia sono state superate arrivando soddisfatti al giorno dell'evento, lasciandoli totalmente sorpresi dell'affetto ricevuto e della presenza di molte persone che hanno voluto rendere onore a questi sforzi e questo impegno.


menù di tradizione e innovazione dei sapori


Tanti sono stati i piatti che hanno accompagnato questo evento #ChefInTour: dalla grande selezione offerta dalla Sede "De' Magi" - Creazioni casearie di grande qualità, del fautore Andrea Magi, alla famosa zuppa di cipolla e pappa al pomodoro, proseguendo per gli ormai famosi Ravioli Arentini: Raviolone di pasta fresca ripieno di Ricotta, Pecorino e Zucchine. Accompagnati da un ragù bianco di Chianina - eccellenza toscana, per poi continuare con le carni cotte lentamente porchettandole ed esaltandone i sapori. Senza dimenticare altre idee sfiziose studiante per l'evento concludendo con dolci e altre  chicche gustose -



Vecchi amici e nuovi volti...

Indubbiamente non esisterebbe #ChefInTour senza il "RedDevil" Luca BORGHINI, non solo amico e grande Executive Chef ma da qualche anno a questa parte anche Maestro: anche distanti chilometri mi sta insegnando tecniche e modo di approcciarmi per rendere questa passione qualcosa di più. Vincenzo PETRIZZELLI il mastro fornaio per eccellenza degli eventi #ChefInTour - forza e potenza nel creare lievitati e altri prodotti da forno. Immancabile Chef Shady HASBUN, libanese di nascita ma Aretino ufficiale ha dato quel lato dolce all'evento creando dal nulla dolci gustosi che hanno rapito tutti quanti. Ma tra tutti questi Chef, ci vuole il lato rosa, anche se di "rosa" è solo fisicamente la Chef Serena MENCI: prendete una bella ragazza, unitela alla grinta di una tigre e all'esplosione di un petardo ed avete questa Toscana dalla bravura incredibile, pupilla nata dalle mani del Borghini è cresciuta tanto e avanti a se la strada è ancora lunga. Immancabile la "Direttrice" simpaticamente chiamata così Tiziana BARTOLI che insieme a Massimo GRISOLIA sono gli ideatori del loro "Motore di Ricetta" - una sorta di google quando sono le 2 di notte e si una fame assurda. Nuovissimo volto di #ChefInTour, la vera rivelazione in rosa: Silvia ROVELLI - "mamma" del suo Cuochi per Passione è stata una grande partner, assieme c'è stata subito grande intesa e affiatamento. La prova più dura? Sopportarmi! 
E si conclude con tre nuovi ingressi: lo Chef Andrea BALLAROTTA, braccio destro di Chef Shady, realizzando piatti straordinari presso il ristorante Le Rotte Ghiotte, di proprietà dello chef Libanese. Il "Re" dei Formaggi Andrea MAGI, ha saputo deliziare gli invitati con ottimi profumi e aromi al 100% aretini, e Marco BRAMBILLA - Lombardo di nascita - non a caso il cognome - ha confezionato insieme ad Andrea la parte delle carni. Ovviamente io - Il "Randagio" figura non meno importante indubbiamente. Insomma un ricco potpourri di personalità ed esperienze - 


...E ovviamente non potevano mancare...


A fare grandi gli eventi #ChefInTour non è solo lo staff di cucina che delizia i commensali con ottimi piatti, ma è tutto il lavoro di immagine che c'è - E come in un piatto anche l'occhio vuole la sua parte. E così come un cavaliere ha la sua armatura lucente. Le nostre sono firmate SOLOCHEF - Sponsor che ci accompagna da anni inserendo ogni volta delle grandi novità di stile. Ma ovviamente l'immagine che diamo deve essere catturata, e in questo Chiara SIGNORINI è davvero una vera artista. Il suo obiettivo e la sua bravura l'hanno resa Fotografa ufficiale degli eventi #ChefInTour, ha la capacità - seppur molto giovane - di racchiudere un sorriso e custodirlo per anni in una foto - E tutte le foto presenti in questo articolo sono le sue, giudicate voi che state leggendo. Sono davvero due grandi figure immancabili degli eventi - 



...dOPO TUTTO NON è SOLO UN "Al prossimo evento"

Come sempre ancora una volta si è fatto <sbamm> ancora sento lo scroscio degli applausi per l'ottima riuscita della serata e soprattutto i commenti e i messaggi arrivati dopo la serata. Che dire, grande orgoglio e soprattutto onore ad essere parte di questa grande macchina che sta funzionando meravigliosamente bene dando grandi frutti... E quindi al prossimo evento, no?



Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Silvia Rovelli (domenica, 10 aprile 2016 11:21)

    Bellissimo articolo, grazie Willi, è stata un'esperienza davvero meravigliosa, per me la prima ma di certo non l'ultima!!! Siete tutti meravigliosi e lavorare fianco a fianco con te è stata una piacevole sorpresa, ci conoscevamo poco e, dal punto di vista della cucina, mai avevamo provato a lavorare insieme, ma l'affiatamento è stato subito evidente!Entro domani scriverò anche io articolo sul blog per non dimenticare questo evento e per ringraziare tutti NOI, in primis "lo chef" Luca Borghini :D

  • #2

    A TAVOLA CON WILLI (lunedì, 11 aprile 2016 13:32)

    Silvia, credimi l'onore e il piacere è stato solo mio! Assolutamente non vedo l'ora di ritrovarci in cucina... E soprattutto preparati a vedere il nostro "Piatto-a-quattro-mani" ;)