#LeggeriMaConGusto

Risotto al sentore di Carciofi
con Coriandoli di Crudo


Quando ho presentato quest'idea alla parola "sentore" mi hanno guardato tutti un po' stranito. Non sono pazzo, ho usato questa parola perché all'interno di questo primo elegante, leggero ma gustoso ho usato una parte del Carciofo che molti scartano: I Gambi; Sapete bene com'è la tipologia della mia cucina e quindi ho cercato di valorizzare al massimo questo "scarto" in qualcosa di unico ed elegante, stravolgere completamente l'idea di "avanzo" ora si può - E quindi pronti con carta, penna e...gambi?

 

INGREDIENTI

200 gr. di Riso Carnaroli;
Gambi di Carciofi;
1 Scalogno;
80 gr. di Burro;
Brodo Vegetale (Sedano,Carota e Cipolla);
Grana Padano per Mantecare;
1 Bicchiere di Vino Bianco;
100 gr. di Prosciutto Crudo;
Sale q.b.

PROCEDIMENTO
Come sempre fate scaldare il burro in due tegami diversi, tritate finemente lo scalogno e quindi fatelo insaporire all'interno di un tegame. All'interno dell'altro fatevi tostare il riso per due minuti, dopo di che sfumate con il bicchiere di vino bianco. Lasciate evaporare la parte alcolica, nel mentre occupatevi della gambe dei carciofi: pelatele e tagliatele creando una dadolata molto piccola - quasi a brunoise - quindi tuffatela nel tegame con lo scalogno e dopo aver dato una prima cottura sfumate con un mestolino di brodo per insapore il tegame. Quindi verificate che la parte alcolica non sia più presente nel risotto e dopo di che iniziate a bagnare con il brodo. Quasi a metà cottura del risotto realizzate i "coriandoli" di crudo - disponete sulla carta da forno le fette di prosciutto crudo, adagiatevi sopra un altro foglio di carta forno e riponetele nel forno a microonde per un paio di minuti, queste si seccheranno ottenendo così delle cialde, con il coltello tritatele grossolanamente ottenendo i vostri coriandoli - ottimi da usare per dare #queltoccoinpiù - Portate a cottura il riso e unite le gambe insaporite e ammorbidite. Quando il chicco del riso sarà morbido, toglietelo dal fuoco aggiungete il grana padano e il burro per mantecare e mescolate bene rendendo cremoso il tutto. Lasciatelo leggermente riposare, aggiustate eventualmente come sale e come pepe e potete tranquillamente servirlo ai vostri commensali: una generosa mestolata di risotto e una cascata di coriandoli per dare quel tocco restando leggeri ma sempre con gusto!



Scrivi commento

Commenti: 0