#QuelToccoInPiù

Aceto ai Fiori di Malva


Qualche giorno fa stavo guardando Mastechef Magazine e durante la puntata lo chef Bruno Barbieri faceva vedere come con pochi gesti è possibile dare un tocco in più - Mi ha subito incuriosito la ricetta e l'ho vista e successivamente provata - Credetemi sembra una cavolata, ma ormai non riesco a farne a meno: per insalate, per insaporire, per dare una cottura alle verdure come il cavolo cappuccio rosso, regala colore e profumo agli ingredienti incredibile. Quindi pronti con carta, penna e...fiori di malva?

 

INGREDIENTI

1 Bottiglia d'Aceto di Vino Bianco;
100 gr. di Fiori di Malva;
1 Fetta d'Arancia;
1 Scalogno;

PROCEDIMENTO
Come prima cosa munitevi di una bottiglia di vetro o una brocca, dopo di che versatevi la bottiglia di aceto di vino - volendo potete usare la bottiglia dell'aceto stesso, eliminando ovviamente il tappo di plastica all'interno. 
Inserite quindi i fiori di malva, lo scalogno tagliato a metà - solo per dare aroma - la fetta di arancia tagliata a spicchi. Chiudete con pellicola trasparente l'estremità e agitate la bottiglia in modo che gli aromi si uniscano. Lasciate in infusione che oltre donare colore - un bel rosa - daranno un leggero sapore e aromatizzerà il tutto. Se avete usato la bottiglia dell'aceto eventualmente potete poi filtrarlo eliminando così i fiori e il resto degli ingredienti usati. Provatelo e sicuramente vi stupirà - 



Scrivi commento

Commenti: 0