#SerataTraAmici

Quiche al Radicchio e Spinaci


Stupire gli amici con un'idea classica ma del tutto rivoluzionaria? Creare una Quiche da zero da sicuramente soddisfazione, ma si ha ancora più soddisfazione quando questa viene trasformata totalmente, anziché usare la classica Pasta Briseé ho voluto creare una "crosta" dorata e molto gustosa - Curiosi di sapere di che si tratta? Ecco qua l'idea!

 

INGREDIENTI Per la Base 

150 gr. di Farina di Mais - Fioretto;

100 gr. di Farina Bianca;

90 ml. di Acqua;

3 Cucchiai di Olio d'Oliva;

Sale q.b.

Per la Farcia

250 gr. di Robiola;

2 Uova;

100 gr. di Radicchio;

100 gr. di Spinaci Baby;

50 gr. di CacioRicotta;

50 gr. di GranaPadano

Sale e Pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Occupatevi per prima cosa della "crosta": In una ciotola unite la farina di mais, la farina bianca, l'acqua, l'olio e il sale e iniziate ad impastare tutti gli ingredienti assieme fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatela riposare nel frigo.
Secondo step da realizzare la farcia: Mescolate la robiola con le due uova e all'interno unitevi le foglie di radicchio e spinaci tagliate fini, unite tutti gli ingredienti aggiustando come sapore con sale e pepe.
Scaldate il forno a 200°C dopo di che stendete l'impasto, lasciato a raffreddare nel frigo - Per comodità ho usato delle monoporzioni, tortiere piccole e antiaderenti, ma se volete potete farne una grande, a mio avviso lo trovo più elegante. Comunque foderate le vostre tortiere con l'impasto, e date una prima cottura alla "cieca" con carta stagnola sopra l'impasto e dei fagioli secchi oppure le classiche perle adatte per queste cotture. Circa 5 minuti di cottura e toglietele dal forno, togliete carta d'alluminio e il peso che avete usato e farcitele con la crema prima ottenuta, una spolverizzata di cacioricotta e grana, infornate a 180°C e gli ultimi 5 minuti impostate il grill per dare quel tocco croccante. Lasciatele raffreddare e dopo di che servitele con un po' di radicchio condito e qualche decorazione. 



Scrivi commento

Commenti: 0