#PranzoDiFamiglia

Bigoli in Crema di Ricotta e Radicchio


Sapete bene che i pranzi sono cose di famiglia, e come in questo caso se accompagnati da idee e ricette gustose ancora di più tutta la famiglia si trova legata e compatta. E visto che avevo in mente questa ricetta, quale miglior occasione che una festività - Per la festa dell'8 Dicembre tra addobbi di Natale, albero e presepe ho realizzato questo gustoso primo molto semplice, con pochi ingredienti ma soprattutto elegante, Per quelli che non sanno cosa sono i bigoli, sono tipo spaghetti, molto più grossi, di pasta fresca - non è un costo elevato e danno un grande risultato, quindi pronti con carta e penna?


INGREDIENTI

500 gr. di Bigoli

200 gr. di Ricotta Vaccina;

1 Cespo di Radicchio;

1 Spicchio d'Aglio;

1 Peperoncino Fresco;

Olio d'Oliva q.b.

Sale e Pepe;

Gherigli di Noce per guarnire;

PROCEDIMENTO

Fate, prima cosa, appassire il radicchio - Quindi scaldate l'olio d'oliva in un tegame con uno spicchio d'aglio schiacciato e del peperoncino tagliato a rondelle, possibilmente privato dei semi. Fate quindi insaporire il tegame, tagliate finemente il radicchio e mettetelo ad appassire a fuoco dolce. Irroratelo con un po' di acqua di cottura oppure di vino bianco - meglio l'acqua per non cambiare i sapori del vostro piatto. 

Nel mentre mettete un tegame con dell'acqua per lessare i bigoli, portate quindi a calore il tutto, controllate la cottura del radicchio e quando questo sarà ben appassito aggiungete la parte cremosa, stemperate la ricotta con un po' di acqua di cottura e aggiungetela al tegame. Quando l'acqua avrà raggiunto bollore aggiungete un cucchiaio d'olio d'oliva - in questo modo la pasta non si attaccherà - e tuffate i bigoli, controllate la crema di ricotta e radicchio, dovesse risultare troppo spessa diluitela con un po' di acqua di cottura e continuate la cottura del bigolo.

A questo punto diamo anche un tocco croccante e anche uno stacco di colore all'idea: quindi tritate dei gherigli di noce al coltello creando una texture non troppo grossolana per dare una consistenza diversa al piatto. Controllate la cottura e quando il bigolo sarà quasi a cottura trasferitelo nel tegame con la crema e fate insaporire il tutto - essendo che la pasta sarà ricca di amido favorirà l'assorbimento del sugo che essendo cremoso si abbraccerà il tutto alla perfezione, terminate aggiustando come sapore: quindi sale e pepe, create il vostro "nido" e servite i vostri bigoli con una generosa spolverizzata di granella di noci per un primo gustoso e ricco di sapore - 



Scrivi commento

Commenti: 0