#Gourmet

Tonno scottato in Crosta di Semi di Papavero
Su Crostone di Polenta e Crema di Ricotta e Basilico


Un nome chilometro per un altrettanto chilometrico piacere di sapore e gusto - E' forse uno dei piatti che più ho adorato realizzare, pensare e sopratutto cucinare. La presentazione mi ha davvero reso soddisfatto dell'idea che avevo pensato, e una volta finito quando l'ho servito è stato ben apprezzato. Il commento "E' persino un peccato mangiarlo" è quello che mi ha dato la carica a continuare a realizzare idee simili. Sono davvero semplici da creare, ingredienti di ottima qualità danno ottimi risultati. Pronti voi con il vostro taccuino?

 

INGREDIENTI

200 gr. di Filetto di Tonno Fresco;

Semi di Papavero;

200 gr. di Polenta già Stampata;

100 gr. di Ricotta;

100 gr. di Pesto;

Foglie di Basilico;

Olio d'Oliva;

Sale e Pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Step veloci che portano ad ottenere un risultato eccellente: Occupatevi per prima cosa della polenta - realizzatela già eventualmente al mattino per la sera: pentola con acqua bollente, portatela a bollore. Versate a pioggia la farina di polenta (io ho usato quella istantanea) mescolate fino a che la consistenza non cambia e quindi versatela in uno stampo rettangolare, tipo quello da plumcake. Foderatelo con pellicola per alimenti, pressate bene la superficie e lasciatelo raffreddare. Tagliatela quindi a fette, non troppo spesse, ungetele leggermente con dell'olio e dopo di che passatela sulla griglia ben calda fino a creare le classiche righe della griglia. 

Secondo step è realizzare un gustoso tonno scottato. Date una forma geometrica al tonno, dopo di che passatelo in una generosa pioggia di semi di papavero, per dare stacco di colore e parte croccante. Fate scaldare un goccio d'olio d'oliva in un tegame e quando sarà ben caldo adagiatevi i filetti di tonno un minuto e mezzo per lato quasi due e i vostri filetti di tonno resteranno ben cotti all'esterno e rosati all'interno - questo vuol dire che la cottura è perfetta. 

Ultimo step: la parte cremosa di questo piatto. Mescolate la ricotta con il pesto, aggiustate come sale e come pepe e avete a disposizione una crema gustosa valida anche per farcire i vostri burger di verdura o per "pucciare" le patatine anziché usare il ketchup.
A questo punto avete il tutto per poter costruire il piatto: base di crema, adagiate il vostro crostone di polenta ben tostato sulla griglia. Tagliate a metà in senso obliquo il filetto di tonno e adagiatelo sopra la polenta per dare anche una verticalità al piatto. Una foglia di basilico per dare un richiamo e un giro di olio d'oliva a crudo - Vero è una spesa eventualmente elevata, ma ne vale la pensa fidatevi!



Scrivi commento

Commenti: 0