#Empanadas

Empanadas di Verdure al Forno


Questa sera si viaggia, pronti con il passaporto?

No, al di la degli scherzi - Questa sera vi porto in tavola un'idea classica dei paesi dell'america latina: EMPANADAS; Un fagottino ripieno solitamente di ragù e fritto - Io vi propongo una versione saporita allo stesso tempo, gustosa e soprattutto light cotta al forno e con verdure profumate e saporite. Insomma un perfetto stret-food da mangiare comodamente sul divano davanti al vostro telefilm preferito o davanti ad un buon bicchiere di vino bianco - un mazzo di carte da poker e potete tranquillamente fare serata!


INGREDIENTI Per la Farcia

1 Peperone Rosso;

1 Carota;

1 Zucchina Scura;

1 Porro;

1 Cespo di Radicchio;

Ingredienti per l'impasto

200 gr. di Farina di Mais Fioretto;

100 gr. di Farina Bianca;

100 ml. di Acqua;

3 Cucchiai di Olio d'Oliva

Sale q.b.

1 Uovo sbattuto;

PROCEDIMENTO

Occupatevi per prima cosa delle verdure, dovrete realizzare una sorta di ragù - ma le verdure non dovranno essere lesse, se no fa effetto minestrone. Quindi dopo aver pulito e sbucciato le varie verdure, fate scaldare dell'olio in un tegame tritando finemente il porro. Fatelo tostare e dopo di che aggiungete per prima le carote - quelle che hanno più cottura - tagliatele a julienne o a tocchetti. Successivamente i peperoni e la parte esterna delle zucchine, per ultime ovviamente le foglie del radicchio. Mescolate bene il tutto, aggiustate come sale e come pepe e proseguite la cottura, quando queste saranno leggermente morbide toglietele dal tegame e lasciatele raffreddare - 

Ora occupatevi dell'impasto: unite le farine ai liquidi e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e ben compatto. Stendetelo tra due fogli di carta forno ottenendo uno spessore di circa una moneta se non di più, ricavate da questo dei dischi aiutatevi con un coppa pasta o una ciotola. Una generosa cucchiaiata di verdure al centro dei dischi, facendo attenzione chiudete i vostri "panzerotti" pizzicando con i rebbi di una forchetta. Spennellate le vostre empanadas con l'uovo sbattuto e infornate il tutto a 200°C per circa 10 minuti dovrete ottenere un composto croccante fuori e saporito e profumato all'interno. Lasciatele leggermente raffreddare su una gratella e dopo di che potete servirle ai vostri commensali - personalmente le avevo servite nel classico sacchetto di carta del pane arrotolato creando una sorta di vassoio dal quale pescare le vostre empanadas e intingerle in una salsa ai peperoncini dolci fatta in casa - estremamente gustosa!



Scrivi commento

Commenti: 0