Risotto

RISOTTO CACIO-E-PEPE


Quest'idea, appena l'ho vista mi è piaciuta un sacco. Come ben sapete è arrivato in Italia è arrivato Netflix che è una piattaforma dove si possono vedere film e serie TV. Al di la di ciò ho iniziato a vedere una serie che si chiama "Chef Tables" raccontando i vari chef in giro per il mondo. Il primo: MASSIMO BOTTURA - Uno dei miei chef preferiti, in questa puntata ha trattato questo piatto, realizzato durante l'ultimo sisma che aveva colpito la zona del modenese creando un grave disastro all'azienda Parmigiano Reggiano, le forme cadute a terra e completamente rovinate. E' stato chiamato in aiuto e lui ha saputo realizzare un evento mondiale realizzando questo risotto in buona parte del mondo è stato realizzato questo risotto creando così un vero e proprio fenomeno, quella notte tutte le forme "rovinate" sono state vendute. Mi ha preso molto che ho voluto riproporlo aggiungendo un tocco mio dando un tocco di colore. Voi pronti con il vostro taccuino?


INGREDIENTI

200 gr. di Riso Carnaroli;
200 gr. di Parmigiano da grattugiare;
Pepe abbondante q.b.

1 Cucchiaino di Curcuma;
Brodo Vegetale (Sedano,Carota,Cipolla e Acqua);

1 Scalogno;

1 Bicchiere di Vino Bianco;

Burro per mantecare;
Olio d'Oliva;

PROCEDIMENTO

Per prima cosa è necessario realizzare il brodo vegetale: quindi pentola, acqua, sedano pulito, carota pulita e cipolla. Portate a calore fino a che quell'acqua non sarà ben saporita. 

Dopo di che: scalogno pulito e tritato finemente. Fate scaldare dell'olio in un tegame e fatevi rosolare lo scalogno, mettete sul fuoco un secondo tegame con dell'altro olio e in questa fatevi tostare il riso per circa 2-3 minuti, non metto il riso a contatto con lo scalogno perché rilascia acqua in cottura ed il chicco di riso deve tostarsi e non lessarsi. Quando i chicchi si saranno ben tostati sfumate con il vino bianco, fate evaporare la parte alcolica e controllate la cottura dello scalogno, quando sarà trasparente e ben cotto unitelo al riso e iniziate a bagnare con il brodo che avete ottenuto. Bagnate il vostro risotto quando lo richiede, in cottura iniziate a grattugiare il parmigiano reggiano per iniziare a dare corpo al risotto. 

Continuate a bagnare il vostro risotto ed è anche arrivato il tempo di colorare il vostro risotto con una bella nota di giallo, aggiungete la curcuma, equilibrate con il sale e aggiungete il pepe - non lesinate sul pepe perché deve dare gusto al vostro risotto.

Portate a cottura il tegame e controllate la consistenza del chicco. Quando sarà morbido togliete la pentola dal fuoco, aggiungete il burro e il restante parmigiano - grattugiatene in abbondanza - e mantecatelo sempre fuori dal fuoco; Lasciatelo leggermente riposare e dopo di che servitelo ai vostri commensali con una foglia di salvia e una scaglia di parmigiano - 


Scrivi commento

Commenti: 0