Fajitas

Fajitas di Persico con peperoni


Per quelli che mi seguono sempre, sanno bene quanto io adori le varie tipologie diverse di cucina. E quanto la mia passione per il cibo messicano, sia forte. Organizziamo sempre delle serate con amici dove appunto il tema principale sono le fajitas: nulla di più gustoso che delle Tortillas (tipo piadine ma fatte con la farina di mais bianco) dove all'interno mettiamo un po' di tutto - è brutto detto così, ma le mie preferite sono con carne, fagioli neri, cipolle caramellate e salsa piccante - E visto che appunto avevamo organizzato una serata così ho voluto realizzare delle Fajita un po' particolare: Pesce! Beh, inutile dirvi che sono andate a ruba!


INGREDIENTI x 6 persone

6 Tortillas già pronte;
2 Filetti di Pesce Persico;
2 Uova intere;
Farina di Mais;
Pangrattato;
Scorza di un Limone;
2 Peperoni di Media Grandezza;
Cipolla Rossa;
Aceto di Vino Rosso;

1 Cespo di Radicchio Lungo;
Zucchero;
Olio d'Oliva;

Olio di Semi per la Frittura del Pesce;
Sale e Pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Occupatevi per prima cosa del pesce: pareggiate i bordi dei vostri filetti, dopo di che da questi ricavate dei tronchetti, quasi come delle dita. 
A questo punto mettete a scaldare dell'olio - abbondante, andremo ad eseguire una frittura per immersione. In questo modo saranno meno unti e soprattutto più croccanti perché faremo una doppia panatura, quindi: tronchetti di persico passati nella farina, poi nell'uovo sbattuto e farina di mais, dopo di che nuovamente uovo e farina di mais. Controllate la temperatura dell'olio e quando sarà a temperatura - per verificarlo infilate uno stecchino e se attorno a questo si formeranno delle bolle è perfetto. Tuffatevi i vostri tronchetti.
Nel mentre mettete sul fuoco due tegami: Entrambi con dell'olio; In uno metteteci la cipolla rossa tagliata a fette, spolverizzata con dello zucchero e dell'aceto e fatela stufare a fuoco dolce. Nell'altra mettete i peperoni tagliati a liste e privati dei semi interni. Proseguite la cottura aggiustando come sale e come pepe.

Controllate la doratura del pesce, quando sarà ben colorito toglietelo e passatelo su carta assorbente, salatelo e lasciatelo raffreddare. Riscaldate le tortillas in modo che diventino più malleabili, create una striscia con la carta d'alluminio, adagiatevi la tortillas e quindi disponete un po' di cipolle caramellate, del ketchup oppure la vostra salsa piccante preferita, le liste di peperone che si saranno stufate e i tronchetti di pesce, come ultimo tocco di colore il radicchio tagliato a triscioline o meglio detto chiffonade. Facendo molta attenzione piegate il lato rivolto verso di voi all'interno. Dopo di che arrotolate il tutto in modo da creare un "tappo" sulla base, avvolgete la vostra fajitas con la strisce d'alluminio e tenete in caldo. Servite con una gustosa birra o anche del vino bianco, ma è meglio la birra per quelle serate dove mangiare con gusto ed avere un'ottima compagnia è la cosa fondamentale! 

Scrivi commento

Commenti: 0