Rucola

PAPPARDELLE AL PESTO DI RUCOLA


Quante volte capita di acquistare la busta di insalata già pronta, di aprirla e poi magari ci avanza sempre metà busta o poco più della metà, molto spesso viene dimenticato - E quindi cosa farne? Ci si fa un pesto. Anziché usare il basilico provate a dare un sapore diverso, la rucola donerà un sapore molto più aromatico al vostro piatto, molto semplice e gustoso ed è un'idea super curiosa da servire ai vostri commensali per stupire - Pronti con il vostro taccuino?


INGREDIENTI
5 Sfoglie per Lasagne già pronte per le Pappardelle;
100 gr. di Rucola;
50 gr. di Parmigiano;
Peperoncino Fresco q.b.
Sale Fino;
Pinoli già tostati o da tostare;
Olio d'Oliva q.b.

PROCEDIMENTO

Occupatevi per prima cosa del pesto: Nel bicchiere del mixer unite la rucola, un pezzetto di peperoncino, parmigiano grattugiato - grattugiatelo voi, non in quelle buste che non si sa mai che cosa capita all'interno. Fate tostare i pinoli a parte una manciata e più che sufficiente. Aggiustate come sale e rabboccate con dell'olio d'oliva. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e setoso. Lasciatelo riposare un po' in modo che tutto si possa insaporire. 

A questo punto mettete sul fuoco un tegame con abbondante acqua. Nella lista degli ingredienti vi ho fatto prendere le sfoglie di lasagne dal banco frigo, perché è un rapido metodo per realizzare le vostre pappardelle, tagliate delle strisce larghe circa due dita da ogni sfoglia creando così dei "lacci" che andrete a sbollentare per qualche minuto, ed è un rapido e utile trucco per quando si hanno ospiti improvvisi! Quando l'acqua arriverà a bollore, salatela e tuffatevi le vostre "strisce" - aggiungete un goccio di olio d'oliva in modo che queste non si attacchino in cottura. Quando saranno cotte, togliete un po' di acqua di cottura e scolatele. 
Per non sporcare ulteriori tegami, condite le pappardelle direttamente nella pentola, aggiungete un po' di pesto, stemperatelo con l'acqua di cottura che ricca di amido farà aderire al massimo la salsa con la pasta, un giro di olio e una mescolata vigorosa e siete pronti e servire il vostro elegante piatto gustoso e ricco di sapore...e soprattutto economico, escludendo i pinoli che ahime hanno un costo elevato, eventualmente sostituibili con delle noci oppure anche ometterli. Un'ottimo bianco, la giusta compagnia e potete passare una piacevole serata!

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Elisa (sabato, 03 ottobre 2015 23:44)

    Willi domani mi occupo della mezza busta di rucola aperta in frigo e preparo il mio pesto.
    Al posto dei metterò gli anacardi al naturale che hanno un costo inferiore rispetto ai pinoli. Lunedì preparo delle tagliatelle fresche e le condisco con il pesto. :)

  • #2

    A Tavola con Willi (martedì, 06 ottobre 2015 07:08)

    Elisa, di cuore grazie mille per il commento -- E soprattutto ottima idea!