Inganno

BURGER DI FAGIOLI CON FRIES DI...ANANAS


L'occhio umano è davvero semplice da ingannare, specialmente in cucina. E devo dire che in questo caso ci sono riuscito e ne sono stati anche fiero dell'ottimo lavoro svolto - Ho dato una cena dal titolo "Sembra ma non è..." ed ho inserito nel menù quest'idea. Semplicissima da realizzare. Veloce ma soprattutto gustosa. Un secondo vegetariano, che subito presentato così sembra un classico burger con patatine ma quando si assaggia si viene rapiti dal sapore e dal gusto che questo inganno ha... curiosi di sapere come ho fatto? Bene mettetevi comodi allora - 


INGREDIENTI
200 gr. di Fagioli Cannellini;
1 Spicchio d'Aglio;
1 Rametto di Rosmarino;
Peperoncino Fresco;
Cumino;

Pangrattato;
Amido di Mais;
2 Uova;
1 Ananas;
Olio d'Oliva;
Sale e Pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Mettete, come prima cosa, un tegame sul fuoco con dell'olio. Schiacciate lo spicchio d'aglio e tritate finemente il peperoncino e fatevi insaporire l'olio d'oliva. Dopo di che aggiungete i fagioli - scolati precedentemente dall'acqua di vegetazione. Un rametto di rosmarino per dare sapore e aggiustate come sale. Portate a cottura per circa 8-nove minuti. 
Quando saranno cotti, lasciateli raffreddare. Versate i fagioli nel bicchiere del mixer - eliminando l'aglio e il rametto di rosmarino - aggiungete l'amido di mais e date una prima frullata ottenendo così un composto sabbioso. Aggiungete le due uova e il pangrattato date ancora una frullata ottenendo così un composto compatto. Toglietelo dal mixer e impastatelo leggermente a mano. Ricavate da questo delle piccole porzioni grosse quanto un'albicocca. Formate delle polpette, dopo di che schiacciatele e dategli la forma tondeggiante del burger. Lasciateli riposare per qualche minuti in frigo.
Occupatevi ora dell'ananas: dopo aver tolto il ciuffo, togliete anche la parte finale, tagliate la parte esterna, e da questo ricavate delle fette larghe di circa un centimetro. E da queste fette ricavate dei fiammiferi, versate dell'olio in una ciotolina e con l'aiuto di un pennello o anche con le mani ungeteli, scaldate una piastra e quando sarà ben calda grigliate le vostre "fries" ovvero le patatine a bastoncino. L'olio eviterà che queste si attacchino alla piastra calda, e darà quell'effetto abbrustolito. Procedete fino a che non avete grigliato tutti i vostri fiammiferi di ananas.
A questo punto non resta che cuocere i vostri burger: fate scaldare dell'olio in una padella, adagiate delicatamente i vostri "falsi" e cuoceteli un paio di minuti per lato in modo da cerare una crotiscina sulla base e girateli. Crotisticina dall'altro lato e dopo di che passateli su carta da cucina per eliminare l'olio d'eccedenza. Create un cono con la carta per fritti e mettete le vostre finte patatine. Se volete potete frullare magari dei lamponi o dei frutti rossi con un po' di aceto balsamico per creare una sorta di ketchup, io ho optato per un'insalata di radicchio. Una birra fresca e potete stupire tranquillamente i vostri commensali con un'idea totalmente fuori dal comune!


Scrivi commento

Commenti: 0