Caserecce

CASERECCE TONNO E CURCUMA SU CREMA DI PEPERONI


Le idee migliori sono quelle che vengono così, quasi dal nulla. Le ricette migliori sono quelle che avvengono quando arrivano ospiti improvvisi. E questa ne è una prova. Il tempo di cottura della pasta e qualche accortezza e ho potuto servire ai miei commensali un'idea gustosa e ricca di colore e sapore. Molto semplice, con un formato di pasta curioso che mi è sempre piaciuto, un buon bianco fresco in frigo - è sempre utile averlo - Pronti con il vostro taccuino?


Ingredienti
200 gr. di Caserecce;
200 gr. di Tonno a Filetti;
Baffe di Peperone già cotte;
1 Cipollotto;
Curcuma;
Olio d'Oliva q.b.

Procedimento
Per prima cosa mettete un tegame con acqua a sufficienza per lessare la pasta, fuoco moderato e portatela a bollore. Tritate finemente il cipollotto. Fate scaldare l'olio d'oliva in una padella dai bordi ampi, quando questa sarà a calore unitevi il cipollotto tritato e fatelo leggermente dorare, bagnatelo un po' con dell'acqua della pasta per renderlo morbido ed evitare che si bruci - questo favorirà a far diventare trasparente il cipollotto e quindi ultimare la cottura. Spezzettate grossolanamente il tonno a filetti - quello nei vasetti di vetro - unitelo al tegame e iniziate la cottura, aggiungete qualche cucchiaino di curcuma e cuocete il tutto.
Create a questo punto una crema con le baffe di peperone - per ottenere queste baffe è necessario far "arrostire" i peperoni, farli sudare in una busta di plastica e successivamente eliminare la pelle e i vari semi ottenendo così delle baffe pronte all'uso; In questo caso mettete nel bicchiere del mixer le baffe di peperone giallo, un po' di olio d'oliva e acqua della pasta. Frullate il tutto ottenendo così una crema setosa e omogenea. Lessate la pasta per circa 10 minuti, regolatela come sale dopo di che ultimate la cottura in padella in modo che i sapori si leghino e la pasta rilasci l'amido creando un'unione con gli altri ingredienti. Quando sarà pronta, una spolverizzata di pepe per dare maggior sapore, e qualche foglie di basilico per guarnire. Stappate il vino - bianco fresco, leggermente vivace, sarebbe perfetto - e potete tranquillamente impiattare: Un po' di crema ai peperoni sul fondo, dopo di che adagiate un coppa-pasta sopra la crema e adagiate all'interno le vostre caserecce per dare una struttura al vostro primo. Togliete quindi il ring e potete tranquillamente servire il vostro primo. Una foglia di basilico come "ciliegina-sulla-torta" e potete gustarvi un'ottima idea fresca, veloce e profumata!


Scrivi commento

Commenti: 0